ASP e Ospedali

L'annuncio

Malattie sessualmente trasmesse, al “Borsellino” la pillola per la PreP

L'Azienda sanitaria provinciale di Trapani potenzia l'offerta relativa al trattamento e alla profilassi.

Tempo di lettura: 3 minuti

L’Azienda sanitaria provinciale di Trapani potenzia l’offerta relativa al trattamento e alla profilassi delle malattie sessualmente trasmesse. Nell’ambulatorio di Malattie Infettive dell’Ospedale Paolo Borsellino di Marsala è disponibile la pillola per la PrEP, Profilassi pre-esposizione, al fine di ridurre il rischio di infezione da HIV-1 sessualmente trasmessa

Si tratta di uno strumento aggiuntivo di prevenzione per le persone HIV-negative che abbiano comportamenti sessuali a rischio elevato ed è una misura di notevole impatto sulla sanità pubblica.

Lo specialista infettivologo può prescrivere la profilassi , in casi selezionati, dopo un counselling in cui verrà valutato il rischio effettivo, l’adesione ad un completo progetto di prevenzione delle infezioni a trasmissione sessuale e le eventuali controindicazioni.

La distribuzione del farmaco avviene unicamente da parte della farmacia ospedaliera su prescrizione dell’infettivologo senza alcun onere per l’utente. A seguito delle disposizioni nazionali e regionali, l’Asp di Trapani, è fra le prime Aziende Sanitarie in Sicilia ad avere effettiva disponibilità del farmaco e ad avere già attivato il servizio.

“HIV e AIDS non sono la stessa cosa. L’infezione da HIV non curata può portare all’AIDS (Sindrome da immunodeficienza acquisita), che rappresenta lo stadio clinico avanzato dell’infezione causata dal virus dell’immunodeficienza umana (HIV) che si trova nel sangue, nelle secrezioni genitali e nel latte materno delle persone che hanno già l’infezione e che non si curano”, ha spiegato Pietro Colletti (nella foto), direttore della UOC Malattie Infettive dell’ospedale Paolo Borsellino di Marsala,

Nel 2021, sono state riportate 1.770 nuove diagnosi di infezione da HIV pari a 3 nuovi casi per 100.000 residenti

• L’incidenza più alta si riscontra nelle fasce d’età 30-39 anni

• Più di 1/3 delle persone scopre di avere l’infezione troppo tardi a causa della presenza di sintomi minori o per malattia avanzata

• La maggior parte delle nuove diagnosi è acquista per via sessuale

• In Sicilia 139 nuovi casi di infezione da HIV nel 2021

Per prevenire l’infezione è necessario:

• Evitare comportamenti a rischio

• Utilizzare il preservativo dall’inizio alla fine del rapporto sessuale con partner occasionali

• Effettuare il test anti HIV di screening o nel caso di comportamenti a rischio occasionali

• La diagnosi precoce di infezione da HIV permette una terapia che blocca la progressione dell’infezione e che impedisce di trasmettere ad altri il virus. Diagnosi = trattamento = prevenzione.

U=U Undetectable=Untrasmittable. ZERO CARICA VIRALE = ZERO RISCHIO DI TRASMISSIONE

L’equipe degli infettivologi è a disposizione:

Pietro Colletti, Sergio Cianchino, Francesca Savalli, Consuelo Geraci, Gisella D’ Aguanno, Maria Concetta Morsellino, Piermauro Miraglia.

È possibile accedere per counselling e per effettuare gratuitamente il test anti HIV mercoledì e venerdì dalle 11 alle 13 previo appuntamento tramite mail: malattieinfettive.pomarsala@asptrapani.it, o telefonando ai seguenti numeri: ambulatorio 0923 753390 – medici 0923 753208 /144

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche