Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
ospedale Sciacca disturbi di apprendimento Malattie rare neuromuscolari

Dal palazzo

Presso l'assessorato alla Salute

Malattie rare neuromuscolari, in Sicilia sarà istituito un tavolo tecnico regionale

Presso l'assessorato regionale per la Salute: è stato deciso in commissione Sanità dell'Ars, presieduta da Margherita La Rocca Ruvolo.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Un tavolo tecnico sulle problematiche dei pazienti affetti da malattie rare neuromuscolari sarà istituito presso l’assessorato regionale per la Salute.

È stato deciso in commissione Sanità dell’Ars, presieduta da Margherita La Rocca Ruvolo (nella foto), a margine delle audizioni di medici specialisti, dirigenti sanitari e dell’assessorato.

Del tavolo regionale, che sarà composto da responsabili dei centri e delle associazioni dei pazienti e da rappresentanti istituzionali, faranno parte anche Filippo Brighina, responsabile del centro di riferimento regionale per la prevenzione, diagnosi e cura delle malattie rare neuromuscolari, e Marcello Romano, dirigente medico degli Ospedali Riuniti Villa Sofia- Cervello di Palermo.

«Dalle audizioni svolte- spiega la presidente della commissione Salute dell’Ars- è emersa la necessità di migliorare l’assistenza territoriale riducendo limitazioni potenzialmente gravi per i pazienti come il ritardo nella diagnosi o gli errori diagnostici».

E aggiunge: «Il tavolo tecnico regionale, in particolare, cercherà di individuare, insieme all’assessore Ruggero Razza, le strategie da mettere in atto per migliorare la formazione degli operatori sanitari sul territorio tramite attività formative specifiche per potenziare la capacità di riconoscimento delle patologie, per incrementare la possibilità di colloqui tra centri e territorio con piattaforme informatiche dedicate, per favorire l’individuazione di percorsi diagnostici e terapeutici il più possibile precisi ed efficaci per le diverse condizioni patologiche e per definire i trattamenti più appropriati».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati