Italpress

"Sognando Itaca"

Lotta alla leucemia, la barca a vela dell’Ail fa tappa a Palermo

Appuntamento nella sede della Lega Navale al Molo trapezoidale domenica 9 giugno a partire dalle 10,30

Tempo di lettura: 4 minuti

PALERMO (ITALPRESS) – Torna “Sognando Itaca”. Dal 31 maggio al 14 giugno la barca a vela dell’Ail viaggia per 1000 miglia lungo la costa tirrenica facendo tappa in 8 città italiane. E fa tappa anche a Palermo, nella sede della Lega Navale al Molo trapezoidale, il 9 giugno, a partire dalle 10,30, con la partecipazione del sindaco Roberto Lagalla, del presidente Ail Pino Toro, del presidente del Circolo Canottieri alla Cala Edoardo Traina e del presidente della Lega Navale Nicola Vitello. A raccontare il senso del viaggio Giuseppe Navoni, presidente Ail Brescia, Aurelio Angelini, docente di Sociologia dell’Ambiente, Franco Andaloro, coordinatore Sicilia cluster tecnologico nazionale Blue Italian Growth.

Saranno presenti i medici dei reparti di Oncoematologia cittadini, gli psicologi e i volontari di Ail Palermo-Trapani, che compie trent’anni.
Seguirà un’uscita in barca a vela, momento clou dell’Itaca Day, una giornata durante la quale l’equipaggio formato da malati, medici, infermieri, psicologi e skipper professionisti vivono insieme un’esperienza unica, lontani dai luoghi di cura e in un contesto di assoluta reciprocità.

In occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma che si celebra il 21 giugno, Ail promuove “Sognando Itaca”, iniziativa nata nel 2006 sul Lago di Garda, volta alla riabilitazione psicologica e al miglioramento della qualità della vita dei malati con tumore del sangue. Pensata da un giovane paziente amante della vela, e grazie a una collaborazione tra la Sezione AIL di Brescia, l’Oncologia Medica e l’Ematologia degli Spedali Civili di Brescia, la Fraglia Vela di Desenzano e il Circolo Vela Gargnano. Denominato Progetto Itaca perchè, come Ulisse, i pazienti onco-ematologici si trovano ad affrontare un mare aperto, sconosciuto e pieno di insidie. Durante il viaggio scoprono, però, nuovi territori, relazioni, solidarietà, vicinanze e risorse.

Dal 2009 il progetto ha raggiunto il mare ed è diventato una delle iniziative principali legate alla Giornata Nazionale contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma, una barca a vela con skipper professionisti, pazienti in fase riabilitativa, medici, infermieri e psicologi, naviga lungo una costa italiana, mar Adriatico o mar Tirreno, ad anni alterni, facendo tappa nelle città in cui è presente una divisione di Ematologia in stretta collaborazione con AIL con l’obiettivo di diffondere tra le Sezioni territoriali dell’Associazione la velaterapia quale metodo terapeutico volto alla riabilitazione psicologica e al miglioramento della qualità della vita dei malati onco-ematologici.

In ogni porto di attracco, le Sezioni Ail coinvolte organizzano una giornata, l’Itaca Day, durante la quale i pazienti dei diversi Centri di Ematologia, accompagnati dai medici e dagli infermieri, hanno la possibilità di imbarcarsi per vivere un’esperienza a bordo della durata di circa tre ore. Inoltre, in collaborazione con gli yacht club locali, vengono organizzati incontri stampa, con le autorità, e con gli ospiti della veleggiata.

La barca Ail di Sognando Itaca, partita il 31 maggio da Genova, arriverà a Napoli il 14 giugno. In ogni porto toccato dal tour si svolgerà l’Itaca Day: un gruppo di pazienti, accompagnati da una èquipe medica multispecialistica, si imbarcherà per provare l’esperienza di vita in mare aperto, all’insegna della condivisione e dello spirito di squadra.

L’iniziativa si inserisce tra le attività che Ail e le sue 83 sezioni provinciali organizzano in occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma del 21 giugno. La Giornata, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e istituita permanentemente dal Consiglio dei Ministri, è dedicata all’informazione sulle ultime novità scientifiche nella cura dei tumori del sangue e sui progetti per il miglioramento della qualità della vita dei pazienti.

UniCredit è Partner Istituzionale Ail per il biennio 2023-24, sostenendo gli eventi che l’Associazione promuove a livello nazionale e locale e contribuendo a sviluppare i servizi di assistenza presso le Case alloggio Ail e il supporto psicologico per pazienti e familiari. Sognando Itaca si avvale, tra gli altri, del patrocinio del Coni, della Marina Militare, della Federazione Italiana Vela, della Lega Navale, di Sport e Salute. Sognando Itaca è realizzata con il contributo incondizionato di Cotton Sound, Cbill, GSK, Otsuka.

– foto: screenshot da manifesto Ail –
(ITALPRESS).

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche