Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

La pagella del ministro della Salute

Lorenzin promuove la Sicilia ma con… riserva: «Conti migliorati, la qualità deve crescere»

Secondo il ministro della Salute la Sanità siciliana «ha raggiunto pressoché un equilibrio di bilancio, tuttavia deve fare un grande lavoro sui livelli essenziali di assistenza per il miglioramento della qualità dei servizi».

Tempo di lettura: 1 minuto

MESSINA. Il risanamento dei conti è già avvenuto, ma sulla qualità dell’assistenza ancora c’è da lavorare… In sintesi, il giudizio sulla Sanità siciliana dato dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, conversando con i giornalisti a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’università di Messina.

«La sanità siciliana è molto migliorata dal punto di vista economico, ha raggiunto pressoché un equilibrio di bilancio. Deve fare però un grande lavoro sui livelli essenziali di assistenza, per il miglioramento della qualità dei servizi sulla messa in moto della reti ospedaliere, di urgenza e di specialità».

«Queste procedure- ha aggiunto il ministro- permetteranno alla Sicilia una volta applicate di essere esattamente uguale alle regioni del Centro Nord Italia».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati