Lorenzin promuove la Sicilia ma con… riserva: «Conti migliorati, la qualità deve crescere»

30 Novembre 2015

Secondo il ministro della Salute la Sanità siciliana «ha raggiunto pressoché un equilibrio di bilancio, tuttavia deve fare un grande lavoro sui livelli essenziali di assistenza per il miglioramento della qualità dei servizi».

 

di

MESSINA. Il risanamento dei conti è già avvenuto, ma sulla qualità dell’assistenza ancora c’è da lavorare… In sintesi, il giudizio sulla Sanità siciliana dato dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, conversando con i giornalisti a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’università di Messina.

«La sanità siciliana è molto migliorata dal punto di vista economico, ha raggiunto pressoché un equilibrio di bilancio. Deve fare però un grande lavoro sui livelli essenziali di assistenza, per il miglioramento della qualità dei servizi sulla messa in moto della reti ospedaliere, di urgenza e di specialità».

«Queste procedure- ha aggiunto il ministro- permetteranno alla Sicilia una volta applicate di essere esattamente uguale alle regioni del Centro Nord Italia».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV