L’Opi Palermo: «Negli atenei siciliani oltre 200 giovani neolaureati in Infermieristica»

29 Novembre 2020

Il presidente Antonino Amato: «Potranno contribuire certamente a ridurre la pressione dei carichi di lavoro dei loro colleghi già impegnati contro il Coronavirus». Predisposto un Consiglio direttivo per deliberare le iscrizioni di chi ne avrà fatto richiesta.

 

di

PALERMO. Novanta giovani hanno appena conseguito all’Università di Palermo la laurea abilitante alla professione di infermieri. Inoltre alttri 130 si aggiungeranno sempre nella sessione autunnale negli altri atenei siciliani.

Lo fa sapere l’Ordine Professioni Infermieristiche di Palermo, sottolineando che nei giorni antecedenti le laureee le aziende sanitarie alla ricerca di infermieri hanno incontrato i laureandi in video conferenza per illustrare proposte di lavoro che saranno concretizzate attraverso avvisi pubblici e bandi di concorso.

«Questi nuovi infermieri non potranno da soli colmare il reale fabbisogno causato dall’emergenza Coronavirus, tuttavia contribuiranno certamente a ridurre la pressione dei carichi di lavoro dei loro colleghi già impegnati in prima linea e non solo», afferma Antonino Amato (nella foto), presidente di Opi Palermo, aggiungendo: «Poichè per esercitare la professione Infermieristica è condizione indispensabile essere iscritti ad un Ordine Professionale, l’OPI di Palermo ha predisposto un Consiglio Direttivo dedicato a deliberare l’iscrizione di chi ne avrà fatto richiesta».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV