Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Vertice dei manager in Commissione Sanità dell'Ars

Liste di attesa e Pronto soccorso, Digiacomo: «Passi in avanti ma ancora non basta»

In commissione sanità dell'Ars si è svolto un vertice con i manager delle aziende sanitarie siciliane. Il presidente: «Miglioramenti nelle piccole realtà, mentre restano problemi nelle città metropolitane».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Le liste d’attesa e i pronto soccorso restano due ‘nodi caldi’ della sanità siciliana: si sono fatti passi avanti, specie in alcune realtà, ma non basta: la strada da fare resta ancora molta». Lo dice Pippo Digiacomo, presidente della commissione Sanità all’Ars, a proposito della riunione della commissione di oggi alla quale hanno partecipato i manager di Asp e aziende ospedaliere e sanitarie di tutta la Sicilia, proprio per fare il punto sulle liste d’attesa e sui pronto soccorso.

«Il quadro complessivo si presenta in miglioramento specie nelle realtà provinciali, mentre resta problematico nelle città metropolitane. Le aziende nella maggior parte dei casi stanno facendo la loro parte fino in fondo, ma ora le istituzioni devono compiere un ulteriore sforzo per creare le condizioni affinché le strutture sanitarie possano essere messe nelle condizioni di offrire servizi adeguati agli utenti e possano permettere, specie nei pronto soccorso delle grandi città, agli operatori di lavorare in piena sicurezza».

Al termine dell’audizione della commissione, i manager delle aziende sono stati invitati a presentare un report sui dati relativi a liste d’attesa e pronto soccorso.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati