ASP e Ospedali

L'appello

«L’Ismett è un’eccellenza, ai suoi dipendenti lo stipendio sia adeguato all’ultimo CCNL»

Il Segretario Regionale di Confintesa Sanità, Domenico Amato, sollecita un intervengo del governo regionale.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. «L’ISMETT continua raggiungere traguardi importanti di Eccellenza nel contesto nazionale ed internazionale grazie alla dedizione di tutto il suo personale che permette di raggiungere tale traguardi, quindi anche noi come Confintesa Sanità non possiamo che unirci insieme ai vertici aziendali e politici regionali al giusto tributo che queste occasioni meritano, nella speranza che la politica regionale si ricordi anche di queste eccellenza quando i riflettori non sono accesi».

Lo afferma il Segretario Regionale Confintesa Sanità, Domenico Amato, aggiungendo: «Il suo personale dovrebbe essere trattato con gli stessi diritti del personale a capo del SSR a partire dall’ adeguamento degli oneri contrattuali a cui mancano ben due rinnovi CCNL anche rispetto ai rinnovi contrattuali della sanità pubblica, e soprattutto nella vigilanza delle corretta applicazione di quanto stabilito con la legge 172 del 4 dicembre 2017, fornendo l’interpretazione autentica dell’art. 15 undecies del dls 502/92 in materia di gestione del personale».

Inoltre Amato aggiunge: «Ricordiamo che Confintesa Sanità Sicilia ha più volte chiesto alla Regione Siciliana di adeguare il tabellare economico dei dipendenti ISMETT e delle altre strutture sanitarie a totale partecipazione pubblica, cioè Ospedale Giglio di Cefalù, Ospedale Buccheri la Ferla di Palermo e Seus, al tabellare dell’ultimo CCNL Sanità pubblico approvato, senza però aver mai ricevuto una ben che minima risposta. Chiediamo al governo del presidente Schifani di avere rispettato di questo personale a differenza dei precedenti governi regionali».

Domenico Amato (foto Insanitas)

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche