La visita della Lorenzin in Sicilia? «Inopportuna, è venuta a fare campagna elettorale»

22 ottobre 2017

L'intervento della deputata Giulia Di Vita

 

di

ROMA. «Reputo inopportuno che il ministro Lorenzin utilizzi il suo altissimo ruolo istituzionale per venire a fare evidente campagna elettorale». La deputata siciliana alla Camera, Giulia Di Vita (nella foto), commenta così la visita in Sicilia del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

Ed aggiunge: «Non ha visitato l’ospedale Civico, dove ultimamente è stato addirittura chiuso un reparto ‘per formiche’ o l’Ingrassia, che resta aperto a fatica. Si è piuttosto recata al Policlinico, a visitare il reparto diretto da uno dei candidati del suo partito alle prossime regionali, per poi continuare a Trapani, la roccaforte dell’altro candidato alleato, ovvero l’assessore alla Salute, Baldo Gucciardi».

Di Vita segnala anche che «il ministro non si è preoccupata neppure di salvare le apparenze, anzi presa dalla campagna elettorale ha anche esagerato con gli slogan. Tra tutti spicca quello sulla rete ospedaliera siciliana che, a suo avviso, “finalmente c’è”. Mi spiace informarla che non è così. Grazie alla politica dei refusi dell’assessore Gucciardi la rete ospedaliera è stata vista e rivista e non è stato effettuato l’ultimo passaggio in commissione a causa della legislatura che va verso la conclusione. Che gran bel risultato finale con cui presentarsi agli elettori!».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Made with by DRTADV