Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
divise chirurgia ortopedica

Emergenza urgenza

La nota di Maccadino

La Uil: «Le ambulanze del 118 in provincia di Trapani sono fatiscenti»

Il segretario provinciale Giorgio Macaddino chiede un intervento alla Seus.

Tempo di lettura: 1 minuto

TRAPANI. «I mezzi di soccorso del 118 in provincia di Trapani sono in uno stato di quasi totale abbandono. Non si può rimanere ad aspettare che accada il peggio».

Lo afferma il segretario generale della Uil Fpl Trapani Giorgio Macaddino (nella foto), evidenziandone «lo stato di fatiscenza» ed aggiungendo: «Il grande senso di responsabilità degli autisti soccorritori ha permesso finora di lavorare prendendo in consegna mezzi non del tutto sicuri, consapevoli che era una condizione emergenziale. Vi sono ambulanze con più di 170.000 km, altre in cui mancano componenti, altre ancora con i supporti per bombole d’ossigeno rotti, i cassetti per farmaci e attrezzature mediche fatiscenti».

E conclude: «Siamo fermamente convinti che i vertici della Seus sono all’oscuro di tutto ciò. Chiediamo il loro intervento al fine di rendere il servizio 118 efficace ed efficiente, ma soprattutto sicuro».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati