Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
sigm giovani medici

Dal palazzo

L'assessore alla Salute replica alle critiche

La difesa di Gucciardi: «Il mio decreto sugli ospedali siciliani non cancella nessun reparto»

L'assessore alla Salute replica alle critiche di sindacati e utenti: «Se nelle tabelle allegate dovessero risultare difformità rispetto ai decreti che hanno approvato gli atti aziendali, confermo che trattasi di meri refusi che l'assessorato sta provvedendo a correggere».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Il decreto del 29 giugno da me adottato nella qualità di assessore regionale della Salute è solo ricognitivo e non modifica nulla degli atti aziendali esistenti. Nessuna Unità operativa, nessun Reparto previsto dagli atti aziendali delle Aziende sanitarie ed ospedaliere viene modificato o soppresso».

Lo dice Baldo Gucciardi, assessore regionale della Salute, a proposito degli allarmi in alcune province sul futuro di Unità operative di ospedali per le quali si è temuta la soppressione.

«Pertanto, qualora dalle tabelle allegate al decreto assessoriale dovessero risultare difformità rispetto ai decreti che hanno approvato gli atti aziendali, confermo che trattasi di meri refusi che l’assessorato sta provvedendo a correggere».

«Rassicuro sindaci, amministratori, parlamentari e cittadini- conclude Gucciardi- con il decreto che ho adottato nessun reparto è stato cancellato in nessun ospedale della Sicilia rispetto agli atti aziendali a suo tempo approvati».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati