Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Dal Rotary Club Palermo est e dall’Avulss

La beneficenza fa capolino a Villa Sofia: donati 12 televisori al reparto di Lungodegenza

Dal Rotary Club Palermo est e dall’Avulss

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Il reparto di Lungodegenza di Villa Sofia dispone da ieri di 12 nuovi televisori. Sono stati donati congiuntamente all’Unità operativa diretta da Isabella Nardi dal Rotary Club Palermo est e dall’Avulss (Associazione Volontariato nelle Unità locali dei servizi socio-sanitari).

I 12 apparecchi, acquistati grazie al ricavato di una serata di beneficenza, sono stati collocati nelle 8 stanze di degenza e, come hanno sottolineato i medici e i donatori, aiuteranno gli anziani ospiti del reparto a vivere diversamente la percezione del tempo, migliorando lo stato di vigilanza e attenuando il senso di solitudine.

La consegna dei 12 televisori è avvenuta alla presenza del Commissario di Villa Sofia-Cervello, Maurizio Aricò, del Direttore dell’Unità operativa di Lungodegenza, Isabella Nardi, del Presidente dell’Avulss, Maria Cristina Sanfratello e di Teresa Gullo del Rotary Club Palermo Est.

Maria Cristina Sanfratello, presidente dell’Avulss, sottolinea: «Con questa cerimonia abbiamo festeggiato il progetto di “solidarietà” che grazie al ricavato dello spettacolo organizzato dalla dott.ssa Teresa Gullo in collaborazione con il Rotary Club Palermo est, ha consentito l’acquisto di televisori per la Geriatria- Lungodegenza di Villa Sofia. L’Avulss di Palermo ringrazia la Dott. ssa Nardi per l’affettuosa accoglienza dei volontari che porta sanità e volontariato a lavorare insieme e migliorare le degenze».

Nella foto: da sinistra Teresa Gullo, Isabella Nardi, Maurizio Aricò, Maria Cristina Sanfratello

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati