Veterinaria

Via libera dalla giunta Schifani

Istituto Zooprofilattico della Sicilia, Francesca Di Gaudio nominata direttore generale

I membri del Cda sono Giuseppe Licitra, Lorenzo Pace, Vito Biondi, Antonio Proto e Maria Barreca. Si attende il parere della Commissione dell'Ars.

Tempo di lettura: 2 minuti

La giunta regionale ha approvato, su proposta del presidente, la nomina di Francesca Di Gaudio (nella foto di Insanitas) a direttore generale dell’Istituto sperimentale zooprofilattico di Sicilia e dei quattro componenti del consiglio di amministrazione. Di Gaudio è docente di Chimica e Biochimica nella Scuola di medicina e chirurgia di Palermo dal 1999 e direttore dell’unità operativa divisione Controllo qualità e rischio chimico dell’Ospedali riuniti “Villa Sofia Cervello” di Palermo. La sua nomina dovrà ottenere l’assenso del ministero della Salute per andare, poi, in Assemblea regionale per il parere della commissione competente.

I membri del Cda dell’Istituto sui quali la giunta ha espresso oggi l’assenso sono Giuseppe Licitra, designato dal presidente della Regione, Lorenzo Pace, Vito Biondi, su designazione dell’assessore alla Salute, Antonio Proto, indicato dall’assessore all’Agricoltura, e Maria Barreca, designata dal ministero della Salute. Anche su queste nomine dovrà esprimere un parere la commissione dell’Ars.

L’avvio della selezione per il conferimento dell’incarico di direttore generale avvenne con un decreto assessoriale del 26 luglio 2021, tuttavia nel gennaio del 2023 fu deciso di riaprire i termini dell’avviso pubblico di selezione a causa dell’esiguo numero delle istanze, dell’intervenuto aggiornamento dell’elenco nazionale dei soggetti idonei nonchè della mancata nomina della Commissione per la valutazione delle istanze pervenute. Alla conclusione dei lavori svolti dalla Commissione tramite titoli e colloqui la rosa di candidati idonei al conferimento dell’incarico di direttore generale oltre alla Di Gaudio annoverava Gabriele Ciaccio, Gaetano Cimò, Salvatore Dara, Vincenzo Di Marco Lo Presti, Annalisa Guercio, Anna Maria Fausta Marino, Pietro Schembri e Stefano Vullo.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche