oasi di troina

Case di cura

All'Ars

Ispezione all’Oasi di Troina, interrogazione a Razza dai deputati autonomisti

Per sapere se l'ordinaria attività di controllo nei confronti dell'IRCCS, struttura facente parte integrante del sistema sanitario regionale, sia stata prima adeguatamente svolta e con quali riscontri.

Tempo di lettura: 1 minuto

Avendo appreso della decisione dell’assessore Ruggero Razza di inviare una commissione ispettiva all’IRCCS Oasi di Troina, maturata immediatamente dopo la revoca dell’incarico al direttore generale, avvocato Claudio Volante, i deputati del Movimento per la Nuova Autonomia Giuseppe Compagnone, Roberto Di Mauro e Salvatore Lentini hanno presentato una interrogazione con richiesta di risposta scritta ed urgente all’assessore Ruggero Razza.

L’interrogazione è stata formulata per sapere se l’ordinaria attività di controllo nei confronti dell’IRCCS Oasi di Troina, in quanto struttura facente parte integrante del sistema sanitario regionale, sia stata adeguatamente svolta, sin dal momento della sottoscrizione della nuova convenzione ed anche in epoca precedente e se nel corso di tale attività siano mai emersi eventuali riscontri riconducibili ai rilievi sollevati dall’avvocato Volante rispetto alle vicende sopra riportate.

I tre deputati nell’interrogazione chiedono anche di sapere quale sia l’oggetto delle attività ispettive disposte nei confronti dell’IRCCS Oasi di Troina e se esse verranno concentrate solo nei confronti dell’operato del Consiglio di Amministrazione dell’IRCCS Oasi di Troina o anche nei confronti dell’operato dell’ex direttore generale Claudio Volante, stante la gravità dei fatti e delle vicende riportate da ambo le parti.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche