Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Cinque appuntamenti mensili

Ismett, siglato accordo con il Conservatorio Bellini: nella sala di attesa dei pazienti arrivano i concerti

Cinque appuntamenti mensili

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Con il concerto del Quartetto Tetra Kordes in programma il prossimo 16 luglio alle ore 18 inizia la collaborazione prevista dal protocollo d’intesa proposto dal Presidente del Conservatorio “V. Bellini” Gandolfo Librizzi e accolto da Angelo Luca, direttore dell’Ismett.

Dopo l’esperienza ormai decennale dei concerti di Natale offerti dal Conservatorio ai pazienti e ai loro familiari e a tutto il personale medico e sanitario dell’Istituto mediterraneo per i trapianti l’accordo sottoscritto si prefigge l’obiettivo di contribuire a umanizzare l’ambiente ospedaliero attraverso la musica, creando un clima psicologico quanto più possibile favorevole alla cura della persona e non soltanto della sua malattia.

«Con tale protocollo- dichiara Gandolfo Librizzi– il Conservatorio si apre, oltre che alla funzione altamente educativa e sociale della musica, anche a quella terapeutica offrendo fra l’altro agli stessi allievi coinvolti, un’opportunità didattica altamente formativa in grado di arricchire anche umanamente il loro bagaglio personale».

L’intesa comporta infatti una collaborazione stabile fra le due istituzioni con la possibilità anche di attuare progetti di ricerca. Le attività programmate prevedono un evento musicale mensile che avrà luogo nella sala d’attesa dell’Istituto Mediterraneo per i Trapianti. Si tratta di una vera e propria stagione che prevede 5 appuntamenti: dopo il 16 luglio, il 24 settembre col Quartetto Syrinx, il 22 ottobre col Quartetto di Trombe, il 19 novembre con la Cell Orchestra e il 21 dicembre con l’Orchestra da Camera.

Il Quartetto Tetra Kordes è formato da Riccardo Lo Coco e Jona Giuseppe Patitò (mandolino), Francesco Tralongo (mandola) e Domenico Pecoraro (chitarra). Il programma di domenica prossima prevede musiche di Carlo Munier, Hermann Ambrosius, Raffaele Calace, Eduardo Angulo e Astor Piazzolla.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati