Ismett e Rap, firmato accordo per la raccolta differenziata dei rifiuti in ospedale

27 Ottobre 2016

Iniziativa al via a novembre e siglata tra Roberto Dolce e Angelo Luca.

 

di

PALERMO. La Rap si impegnerà a fornire in relazione alle diverse tipologie di frazione da differenziare (carta, cartone, vetro, plastica e metallo) in comodato d’uso gratuito dei contenitori da 360 litri di diverso colore; l’Ismett istituirà un apposito circuito di raccolta differenziata, per permettere la corretta separazione delle frazioni dei rifiuti nella propria struttura ospedaliera, per poi essere portati via con modalità concordate da Rap.

L’accordo operativo partirà a novembre ed è stato firmato tra il Presidente della Rap, Roberto Dolce, e il direttore dell’Ismett, Angelo Luca. Era presente pure il Responsabile del sistema di Gestione Ambiente e Sicurezza, Antonino Sala.

L’Ismett ha già implementato un sistema di gestione ambientale secondo le norme ISO 14.001 ed è molto sensibile ai temi dell’ambiente.

L’iniziativa si inserisce in una più ampia campagna effettuata dalla Rap per sensibilizzare tutti, dai singoli cittadini agli Enti pubblici a sostenere la raccolta differenziata e sono stati già sottoscritti altri protocolli di intesa non solo con Ospedali (Civico, Villa Sofia, Policlinico), ma anche con Università, Forze dell’Ordine (Carabinieri e Polizia), affinché all’interno di tali strutture venga effettuata la raccolta differenziata.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV