Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
fisioterapista oss

Dal palazzo

Il plauso di Confintesa Sanità

Ismett, operatore socio-sanitario fuori dal servizio salva un bimbo di quattro anni

Lo rende noto Confintesa Sanità: «Il piccolo aveva perso conoscenza, la prontezza nel prestare un primo soccorso da parte di Aldo Fragale è risultata determinante in attesa dell'arrivo dell'ambulanza».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Sono stati momenti concitati che hanno messo a dura prova le capacità di reazione ma in questo caso la preparazione e la formazione ha avuto la meglio ed oggi possiamo complimentarci con Aldo Fragale, collega Operatore socio sanitario e nostro dirigente sindacale presso l’Ismett di Palermo, che è riuscito a salvare una giovane vita».

Lo dichiara il Segretario Nazionale di Confintesa Sanità, Domenico Amato, «in merito ai fatti accaduti nel pomeriggio di sabato 17 febbraio quando Fragale, rientrando a casa da lavoro, si è accorto che nel suo palazzo un bambino di 4 anni febbricitante aveva perso conoscenza. La prontezza nel prestare un primo soccorso è risultata determinante alla ripresa del bambino in attesa dell’arrivo dell’ambulanza».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati