Intesa tra Fondazione Enpam e Ateneo di Palermo: ecco i benefici per gli studenti di Medicina

11 Giugno 2019

A partire dal quinto e sesto anno del proprio percorso di studi potranno beneficiare di tutti i vantaggi dell’ente previdenziale ancor prima della laurea e dell’abilitazione. Le interviste video di Insanitas

di Valentina Grasso

PALERMO. Da questo momento anche gli studenti della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Palermo potranno iscriversi alla Fondazione Enpam.

A partire dal quinto e sesto anno del proprio percorso di studi quindi i futuri medici potranno beneficiare di tutti i vantaggi dell’ente previdenziale ancor prima della laurea e dell’abilitazione.

Nell’aula “Maurizio Ascoli” del Policlinico universitario “Giaccone”, l’iniziativa è stata presentata dal presidente dell’Enpam Alberto Oliveti con una relazione dal titolo “Dall’assistenza tradizionale all’assistenza strategica. Enpam tra presente e futuro”, da Luigi Galvano, consigliere CDA Enpam e consigliere OMCeO Palermo, che ha relazionato su “Il Welfare Enpam per i giovani medici: le nuove possibilità per gli studenti in medicina e odontoiatria”.

Ha chiuso gli interventi Luigi Tramonte con “La previdenza complementare: un’opportunità per gli studenti e per i giovani medici e odontoiatri”.

Hanno preso parte al seminario anche il presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia Francesco Vitale, il presidente OMCeO Palermo Salvatore Amato, il presidente della Commissione Albo Odontoiatri Mario Marrone e il coordinatore del CdS in Medicina e Chirurgia Giuseppe Gallina.

Agli studenti che hanno preso parte al seminario sono stati illustrati tutti i vantaggi offerti dall’Enpam con un’iniziativa che permette di anticipare la raccolta dei contributi necessari per la pensione, di agevolare il riscatto degli anni di laurea e di accedere anche, a costi ridotti, a tutti i servizi offerti dall’ente.

Sono principalmente tre i servizi erogati fin da subito agli studenti che decideranno di iscriversi all’Enpam: la Long Term Care con cui si garantisce la copertura previdenziale in caso di infortuni che causano la perdita della propria autosufficienza; la tutela previdenziale in caso di maternità; la possibilità di accedere a un mutuo per l’acquisto della prima casa.

Nel video le interviste a Salvatore Amato, Alberto Oliveti, Francesco Vitale e Luigi Galvano.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV