Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

I dettagli

Infermieri, al Cannizzaro altre 47 assunzioni e 7 stabilizzazioni

Scorrimento della graduatoria di mobilità di bacino Sicilia Orientale. Contrattualizzati per l'emergenza Covid pure 11 operatori socio-sanitari.

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA. Continuano le assunzioni di personale infermieristico e socio-sanitario da parte dell’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania, che nei giorni scorsi ha proceduto anche alla stabilizzazione di dipendenti a tempo determinato.

Con delibera del direttore generale Salvatore Giuffrida (nella foto) l’Azienda ha disposto un ulteriore scorrimento, per 47 unità, della graduatoria di mobilità di bacino Sicilia Orientale per Collaboratore professionale sanitario Infermiere, di cui è capofila l’ASP di Catania. I candidati nominati vincitori potranno entrare in servizio dopo il rilascio del nulla osta da parte dei rispettivi enti di provenienza. Oltre che con le assunzioni a tempo indeterminato tramite scorrimento della graduatoria di mobilità, i posti di infermieri in atto vacanti vengono coperti anche grazie all’utilizzo condiviso di altra graduatoria dell’ASP per incarichi a tempo determinato, che finora sono stati 44 (mentre due sono arrivati in comando).

Altri 7 infermieri, in servizio presso la Centrale Operativa del 118, sono stati stabilizzati, con delibera del direttore Giuffrida dei giorni scorsi, in quanto in possesso dei requisiti previsti dalla legge sul superamento del precariato nella Pubblica Amministrazione; sulla base degli stessi titoli, si è proceduto alla stabilizzazione anche di un medico pneumologo.

Con rapporto di lavoro autonomo, invece, finalizzato alla gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19, in queste ultime settimane sono stati contrattualizzati ulteriori 9 infermieri e 11 operatori socio-sanitari. Per quanto riguarda quest’ultimo profilo, lo scorrimento di graduatoria di bacino ha permesso 10 assunzioni, mentre altri 12 candidati, valutati idonei a seguito di domanda di comando, entreranno in servizio dopo il rilascio del nulla osta al trasferimento; nel frattempo, con due delibere adottate l’1 marzo, è stato dato assenso al trasferimento presso questa Azienda di due oss (già in comando). Infine, il prossimo 21 marzo si svolgeranno ulteriori colloqui di valutazione dell’idoneità di infermieri e oss che hanno chiesto il comando presso questa Azienda.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche