Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Ennesima aggressione

Infermiere colpito da un pugno, il Nursind: «Situazione intollerabile»

Per l'ennesima volta un operatore sanitario è stato aggredito. L'ultimo caso è andato in scena al pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. La protesta del Nursind.

Tempo di lettura: 1 minuto

Per l’ennesima volta un operatore sanitario è stato aggredito. L’ultimo caso è andato in scena al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, dove un infermiere è stato colpito da un pugno.

Il Nursind insorge: «Siamo arrivati a un punto di non ritorno- dice il segretario territoriale Salvatore Terrana– Oltre all’emergenza legata al covid 19 gli operatori sanitari si trovano a dover fronteggiare il rischio di continue minacce e aggressioni che rendono le giornate lavorative un incubo. L’infermiere colpito con un pugno al volto si era mostrato disponibile e non aveva avuto alcun atteggiamento che potesse creare stati di tensione o irritazione».

Dal sindacato sottolineano: «È intollerabile che nel bel mezzo di una pandemia si debba pure rischiare la vita a causa di un sistema sanitario che è in forte difficoltà. Come Nursind ci costituiremo parte civile in tutti i processi in difesa degli infermieri aggrediti, ma chiediamo ai vertici di tutte le aziende sanitarie di intervenire duramente e adottare tutte le misure necessarie a garantire la massima sicurezza ai lavoratori in questa fase così difficile e delicata».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati