Infermiere aggredito a Partinico, il Nursind: «Ora basta, da anni siamo senza tutela»

28 Novembre 2016

Il segretario regionale Francesco Frittitta: «Urge più sicurezza nei posti di lavoro».

 

di

PALERMO. «Volevo dimostrare tutta la mia solidarietà e quella del Nursind al collega infermiere aggredito a Partinico. Questa brutta vicenda non deve passare solo come l’ennesima aggressione. Si tratta di un vero e proprio attacco alla nostra professione, quella infermieristica, da anni senza tutela protettiva da simili episodi».

Lo afferma Francesco Frittitta (nella foto), segretario regionale del Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche, aggiungendo: «Mi auguro che assieme alle Aziende sanitarie si possa iniziare un percorso per garantire più sicurezza nei posti di lavoro, a cominciare dal pronto soccorso fino a quei luoghi dove spesso si pensa che non possa capitare nulla. L’agguato purtroppo è sempre possibile. Al collega aggredito diciamo forza, ce la farai come sempre, perché tu non sarai mai solo ma avrai una intera categoria dalla tua parte».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV