Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
anestesia e rianimazione prelievo di organi aneurisma vascolare multiorgano assunzione laparoscopia samaritana polmoni

ASP e Ospedali

Coronavirus

Infermiera positiva, chiuso in parte il complesso operatorio di Villa Sofia

A causa di un caso di Coronavirus che ha coinvolto un'infermiera è stato momentaneamente chiuso il primo piano del Polichirurgico.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. A causa di un caso di Coronavirus che ha coinvolto un’infermiera è stato chiuso il complesso operatorio del Polichirurgico del primo piano del presidio Villa Sofia.

Da Villa Sofia-Cervello, contattata da Insanitas, sottolineano appunto che la chiusura riguarda solo quell’area  e di aver avviato procedura di sanificazione, decontaminazione e prelievi microbiologici ambientali. Sono stati effettuati i tamponi rapidi a tutti gli operatori.

«Riapriremo non appena saranno pronti i risultati dei test microbiologici e cioè entro 48 ore. Abbiamo identificato 4 sale operatorie per le emergenze, di cui due al 6 piano e due al 3 piano del Polichirugico», aggiungono dall’azienda ospedaliera palermitana.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati