Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Lo comunica l'Asp

Incendio all’ospedale di Siracusa, allarme cessato: all’alba i pazienti sono rientrati in reparto

Lo comunica l'Asp.

Tempo di lettura: 1 minuto

SIRACUSA. I pazienti sono rientrati in reparto intorno alle ore 6,30 di stamane. Lo fa sapere l’Asp di Siracusa a commento dell’incendio che nella notte si è sviluppato in un locale di servizio del reparto Malattie infettive dell’ospedale Umberto I di Siracusa.

Scattato il piano di sicurezza su primo intervento immediato degli infermieri in servizio che hanno agito con gli estintori, i 16 pazienti ricoverati sono stati accompagnati fuori dal reparto mentre sul posto si son recati gli addetti antincendio dell’Ufficio tecnico dell’Azienda, Polizia e Vigili del Fuoco. Lo stanzino è stato posto sotto sequestro dalla Polizia Scientifica che ha avviato le indagini per accertarne le cause che non escludono la natura dolosa.

Le fiamme, immediatamente domate e circoscritte al locale di servizio, il cui fumo ha annerito parte del soffitto e pareti del corridoio, hanno danneggiato del materiale in deposito al suo interno, non hanno coinvolto l’impianto elettrico né si sono propagate all’esterno grazie all’intervento tempestivo del personale e all’attivazione del piano di sicurezza.

Tre pazienti, che in un primo tempo avevano lamentato qualche fastidio respiratorio probabilmente dovuto ai fumi, sono stati visitati con esito negativo. Dei referti è stata fornita copia alla Autorità giudiziaria.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati