Insanitas TV

Da sabato 30 a domenica 1 ottobre

Impresa al centro wellness, alla concessionaria Riolo una cittadella di sport e salute

La rassegna pensata dal Gruppo Riolo è giunta alla sua terza edizione. Un appuntamento per promuovere cultura e valori che stanno alla base della vita umana

Tempo di lettura: 5 minuti

“Mens sana in corpore sano” se tutto ruota intorno a sport, benessere, salute e nutrizione. È questo lo spirito di “Impresa al centro wellness”, la rassegna giunta alla sua terza edizione pensata dal Gruppo Riolo per promuovere cultura e valori che stanno alla base della vita umana. Sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre, l’appuntamento prenderà vita al civico 8 di via Enzo Biagi, negli spazi dedicati alla concessionaria Volvo e centro usato Toyota, che per l’occasione verranno trasformati in una vera e propria cittadella dello sport.

Per la serata inaugurale l’ensemble di ottoni e percussioni della Massimo Youth Orchestra suonerà in esclusiva all’interno del polo sportivo. L’evento, gratuito e aperto a tutti, rappresenta il primo appuntamento di questo tipo per la città di Palermo: un modo per mettere al centro associazioni, sporti, medici, dietisti e operatori sanitari. Proprio per il valore dell’iniziativa, l’Università degli studi di Palermo è partner istituzionale del progetto: a ogni studente della facoltà di Scienze Motorie che parteciperà a “Impresa al centro wellness” sarà riconosciuto un credito formativo.

L’intera area sarà suddivisa in tre grandi isole: una dedicata alla nutrizione, una dedicata allo sport e una dedicata alla prevenzione con le aziende del settore, presenti con degli spazi espositivi, che potranno incontrare il pubblico. Si parte sabato 30 settembre alle 15.15 con un talk dal titolo “Mangiare ed alimentarsi, c’è una differenza?” a cura della Commissione dieta mediterranea e consumo del pesce nell’infanzia del Distretto Rotary 2110 Sicilia e Malta. Tra i temi affrontati quali sono le migliori associazioni alimentari e gli abbinamenti virtuosi, ma anche le associazioni a tavola e gli abbinamenti dannosi. Come evitare invece il cibo spazzatura? Sarà possibile fare degli screening nutrizionali, una consulenza nutrizionistica e il controllo dell’indice di massa corporea.

Screening medici e test diagnostici gratuiti

Spazio alla salute dalle 15.15 alle 18.30. Perché prevenire è meglio che curare? L’associazione crocerossine d’Italia onlus farà compilare alcuni questionari che verranno proposti a tutte le persone che svolgeranno le attività previste, mentre il Distretto Lions 108 Yb Sicilia eseguirà degli screening medici per il diabete con il controllo della glicemia. Ma non saranno i soli: sarà infatti possibile eseguire degli screening visivi (sempre a cura del Distretto Lions 108 Yb Sicilia); degli screening di prevenzione delle malattie renali (a cura della dottoressa Grazia Locascio, direttore sanitario del Cem, centro emodialitico meridionale); degli screening per il rischio cardiovascolare (a cura di A.N.S.M.I., associazione nazionale sanità militare italiana, sezione provinciale Palermo); e poi ancora degli screening per asma e broncopatia cronica ostruttiva (a cura di A.N.S.M.I., associazione nazionale sanità militare italiana, sezione provinciale Palermo).

Sarà possibile affrontare con A.N.S.M.I., associazione nazionale sanità militare italiana, sezione provinciale Palermo, il tema del tabagismo, un percorso tra vecchia e nuova, ma anche scoprire le tecniche di rianimazione cardiopolmonari con l’uso del defibrillatore a cura della commissione Blsd del Distretto Rotary 2110 Sicilia e Malta. Chi volesse potrà fare un controllo dei nei per prevenire il melanoma insieme al dottor Luigi Di Rosa del centro Salus. Prevenzione al femminile, invece, con le dottoresse Stefania Pernisco e Alessandra Lo Cascio esperte in medicina di genere. Inoltre, l’Avis, fornirà informazioni e sensibilizzerà alla donazione del sangue.

Perché è importante una buona postura e quali sono i vantaggi di fare attività fisica? Uno di questi aspetti sarà affrontato attraverso il controllo del sistema tonico-posturale, con le sue implicazioni che incidono nella promozione di sani stili di vita. Il talk è a cura dei dottori Antonino Patti, Valerio Giustino e Domenico Savio Salvatore Vicari, del dipartimento di Scienze psicologiche, pedagogiche dell’esercizio fisico e della formazione di Unipa.

Salute e benessere a tavola

Il secondo workshop, dal titolo “Salute e benessere, quando c’è buon cibo c’è salute”, inizierà invece alle ore 12 (e fino alle 13.15). A moderarlo Sonya Vasto, professore associato di Patologia generale (Stebicef di Unipa). Tra i relatori Leo Sabatino, professore in Scienze agrarie e forestali di Unipa e specializzato in biodiversità e qualità delle colture ortive; Giuseppe Miceli, professore in Scienze agrarie e forestali e prorettore delegato alla cura del verde dell’ateneo palermitano e delle strutture agricole a carattere didattico-sperimentale; Tiziano Caruso, professore in Scienze agrarie e forestali di coltivazioni arboree e componente del gruppo di lavoro sull’olio, sul mandorlo e sul pistacchio (Unipa); e infine Paolo Lo Bue, agronomo dell’assessorato a Agricoltura e foreste della Regione Siciliana.

L’alimentazione moderna e il cibo spazzatura

Cibo spazzatura come “junk food”, un vecchio problema dell’alimentazione moderna. Se ne parlerà a partire dalle ore 15 e fino alle 16.15. A moderare il workshop sarà Giuseppe Disclafani, componente del tavolo tecnico sulla dieta mediterranea dell’assessorato regionale alla Salute. Tra i relatori, invece, Ligia Dominguez, professore di Medicina interna dell’università Kore di Enna; Alberto Firenze, professore associato del dipartimento promozione della Salute di Unipa; Antonino Bianco, professore e coordinatore del corso di laurea in Scienze motorie; e infine Garden Tabacchi, del dipartimento di Scienze psicologiche, pedagogiche dell’esercizio fisico e della formazione.

Durante l’incontro verranno resi noti i dati delle attività svolte nella giornata di sabato nelle aree preposte a sport, dieta alimentare e screening medici con Anna Di Marzo (responsabile dell’associazione crocerossine d’Italia onlus della sezione di Palermo) e Giuseppe Disclafani (componente del tavolo tecnico sulla dieta mediterranea dell’assessorato regionale alla Salute).

Sessualità, fertilità e malattie sessualmente trasmissibili

Spazio a sessualità di coppia libera, sicura e consapevole con controllo della fertilità e prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse. Con il quarto workshop (dalle ore 16.15 alle 17.45) ad affrontare il tema saranno Marina Pandolfo, membro del direttivo della Società italiana di ginecologia dell’infanzia e dell’adolescenza e dirigente medico dell’Ospedale Buccheri La Ferla; Antonella Mercurio, dirigente medico dell’Uoc di Ostetricia e ginecologia dell’Arnas Ospedale Civico Palermo; e infine Stefania Pernisco, ginecologa, esperta in medicina di genere e precisione e membro dell’Ims, istituto mediterraneo sessuologia, App the choice, Zonta international. Modera l’incontro il dottor Antonio Maiorana, direttore dell’Unità operativa complessa di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale Civico e direttore del centro di riferimento regionale per l’endometriosi.

Nella foto Sergio Mazola, Iolanda Riolo, Daniela Di Stefano

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche