Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
laboratorio coronavirus

Dal palazzo

Il caso

Il sindacato Usip: «Positivo un poliziotto in servizio all’Hotspot di Lampedusa»

Si tratterebbe di un agente dell’XI Reparto Mobile di Palermo.

Tempo di lettura: 1 minuto

“Oggi si e’ verificato al personale dell’XI Reparto Mobile di Palermo il primo caso di positivita’ tra gli operatori provenienti da Lampedusa e non sappiamo quanti altri colleghi, compresi quelli che hanno dato il cambio sul posto, abbiano avuto contatti con il collega risultato positivo al tampone”.

Lo afferma Giovanni Assenzio, segretario provinciale del sindacato di polizia Usip Palermo, aggiungendo: “Troppi operatori delle forze dell’ordine sono a serio rischio contagio all’hotspot di Lampedus. La questione migranti continua ad essere gestita nel modo sbagliato. Non è piu’ possibile che il prezzo da pagare, per le inefficienze gestionali a livello politico, ricada sempre sulle forze dell’ordine. Adesso ci aspettiamo, che vengano messi in atto tutti i protocolli sanitari previsti per mettere in sicurezza ed evitare ulteriori contagi tra il personale operante in quel centro e tra i colleghi dell’XI Reparto Mobile di Palermo”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati