Il docente Massimo Midiri nuovo presidente regionale della Società Italiana Radiologi

5 Dicembre 2015

L'elezione al recente congresso della "Sirm" a Siracusa. Oltre ad essere il Responsabile dell'Unità operativa di diagnostica per immagini dell'ospedale di Cefalù, è insegnante presso il Policlinico dell'Università di Palermo.

 

di

PALERMO. Massimo Midiri (nella foto) è il nuovo presidente in Sicilia del gruppo regionale della Società Italiana di Radiologia Medica. Cinquantatré anni, docente al Policlinico Universitario di Palermo, è il responsabile dell’Unità operativa della diagnostica per immagini e medicina nucleare dell’ospedale di Cefalù.

L’elezione di Midiri è arrivata all’ultimo congresso del gruppo siciliano della Società Italiana di Radiologia (Sirm) che si è tenuto a Siracusa. Il gruppo annovera quasi mille radiologi ed «è il più corposo a livello nazionale».

«È un riconoscimento prestigioso- ha commentato il neo presidente- Assumo questa carica con la speranza di rendere la radiologia siciliana una autentica eccellenza nel panorama nazionale».

Apprezzamento per l’elezione del professore Midiri è stato espresso dalla direzione strategica dell’Istituto Giglio: «Abbiamo conosciuto il suo valore professionale e siamo certi che saprà trasmettere la stessa intensità e passione al gruppo siciliano dei radiologi».

Per il presidente del Cda, Giovanni Albano, «l’elezione di Midiri è un giusto riconoscimento per un uomo di grande spessore umano e tecnico».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV