Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Presto un nuovo presidio

Il commissario dell’Asp di Trapani Fabio Damiani incontra gli operatori dell’Ospedale di Alcamo

Damiani, accompagnato dal direttore del presidio Maria Concetta Martorana, ha visitato tutti reparti

Tempo di lettura: 1 minuto

Visita oggi del commissario straordinario dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabio Damiani, all’ospedale di Alcamo, dove ha incontrato gli operatori sanitari in ciascun reparto, per conoscere le unità operative presenti, gli spazi e quali possibilità ci possono essere per un eventuale futuro sviluppo.

Damiani, accompagnato dal direttore del presidio Maria Concetta Martorana, ha poi incontrato i responsabili dei reparti e di alcune unità infermieristiche. Il commissario ha sottolineato il cambiamento, in particolare organizzativo, che ha in animo di porre in essere, insieme alla valorizzazione delle risorse e delle professionalità presenti. Ha chiesto quali fossero le principali criticità, e ha assicurato un intervento sulla logistica, per una migliore integrazione tra i reparti ospedalieri e quelli territoriali che sono presenti nella struttura.
Si è infine recato sul luogo dove è previsto che nascerà il nuovo presidio sanitario polivalente alcamese, finanziato per 21 milioni di euro dall’assessorato regionale alla Salute con i fondi dell’Accordo di programma ex art.20 della legge 67/1988.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati