Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

In visita alla Torre di ricerca

Il Centro Neurolesi si apre alle scuole: ecco le foto dell’incontro con gli studenti dell’Antonello

Prosegue l'iniziativa dell'Irccs Bonino Pulejo: durante la visita, particolare attenzione è stata dedicata al campo della olfattometria. Prossima tappa il 17 maggio con un secondo gruppo del Minutoli.

Tempo di lettura: 2 minuti

MESSINA. Proseguono le visite degli studenti all’Irccs Centro Neurolesi “Bonino Pulejo”, nell’ambito dell’iniziativa «L’Irccs incontra la scuola».

Ieri ed oggi sono stati in visita al Centro gli alunni dell’Istituto di istruzione superiore “Antonello” (dirigente scolastica Maria Muscherà).

Gli studenti, accompagnati dalle professoresse Maria Costantino e Caterina Mafodda, sono stati accolti dalla dirigenza per un primo momento di incontro in auditorium. Successivamente, un’equipe di professionisti dell’Irccs ha illustrato ai ragazzi le attività e le tecnologie innovative utilizzate al Centro Neurolesi nell’ambito dell’assistenza sanitaria e della Ricerca.

Tenendo conto dell’indirizzo alberghiero dell’Istituto, nell’ambito del quale gli odori assumono notevole rilevanza, particolare attenzione è stata dedicata al campo della olfattometria che, grazie ad un particolare olfattometro – il primo ed unico in Italia -, come ha spiegato la dottoressa Fabrizia Caminiti, permette l’individuazione di marker precoci attraverso lo studio della valutazione della funzione olfattiva nei disordini di coscienza, malattia di Parkinson, demenze, traumi, sclerosi multipla, epilessia, neoplasie, emicrania.

Prima tappa della visita dunque alla Torre della Ricerca, presso i laboratori di neurofisiologia e neuropsicologia clinica e sperimentale e per l’illustrazione delle attività di telemedicina; a seguire l’area dedicata alla risonanza ad alto campo e i laboratori di neurobioimmagini; infine l’area di riabilitazione robotica e i laboratori di neurologia sperimentale.

Gli alunni dell’Antonello, che hanno manifestato grande interesse ed entusiasmo, hanno interagito con i relatori esponendo curiosità e ponendo domande.

Prossima visita degli studenti il 17 maggio con un secondo gruppo del Minutoli.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati