Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
dialitica

ASP e Ospedali

L'annuncio dell'Asp di Ragusa

Il centro Neurolesi Bonino Pulejo finalmente sbarca a Scicli: da gennaio sede satellite al Busacca

L'annuncio dell'Asp di Ragusa dopo un lungo iter: l’attività potrà cominciare con 12 posti letto a partire dal 1 gennaio. Non appena sarà pronto il padiglione N, entro il 30 aprile 2017 i posti letto potranno essere portati ai 24 previsti a pieno regime.

Tempo di lettura: 2 minuti

RAGUSA. Con la delibera 3002 del 21 dicembre, l’Asp di Ragusa ha completato il percorso autorizzativo dell’accordo con il Centro Neurolesi “Bonino Pulejo” di Messina.

Lo scrive in un comunicato stampa la stessa azienda sanitaria provinciale, dando notizia del compimento a lungo atteso dell’iter (leggi qui e qui i precedenti articoli di Insanitas).

«L’Irccs avrà a disposizione per la sua gestione diretta 24 posti letto nel presidio Busacca di Scicli, in cui attivare un programma di assistenza e ricerca su pazienti bisognosi di neuroriabilitazione intensiva, tradizionale e robotizzata. L’attività potrà cominciare con 12 posti letto nei locali che l’Asp metterà a disposizione a partire dal 1 gennaio 2017. Non appena sarà pronto il padiglione N, entro il 30 aprile 2017 i posti letto potranno essere portati ai 24 previsti a pieno regime».

Il Bonino Pulejo procederà ad assumere direttamente il personale e formarlo per lo scopo, mentre l’Asp assicurerà i locali e la logistica.

Maurizio Aricò (dg dell’Asp) afferma: «È una vittoria delle istituzioni: per questo obiettivo abbiamo lavorato insieme alla direzione dell’Irccs guidata da Angelo Aliquò, al Comune di Scicli oggi guidato dal sindaco Enzo Giannone e all’assessore Baldo Gucciardi. Ringrazio tutti loro perché la sinergia è risultata ancora una volta vincente. La collaborazione tra enti pubblici potrà garantire la massima trasparenza e la massima efficienza”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati