Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Salute e benessere

A Palermo

Igiene delle mani per prevenire le infezioni, ecco le iniziative dell’ospedale Civico

In occasione della "Giornata mondiale per il lavaggio delle mani" sono stati realizzati un filmato e materiale informativo per coinvolgere il personale e sensibilizzare i pazienti.

Tempo di lettura: 2 minuti

L’igiene delle mani non è solo un gesto di igiene quotidiana ma è una delle azioni più efficaci per ridurre la diffusione degli agenti patogeni e prevenire le infezioni, compreso il virus SARS-CoV-2 responsabile del COVID-19. In particolare, è possibile ridurre il rischio di infezione, proteggendo sé stessi e gli altri, seguendo alcuni accorgimenti che comprendono il lavare o igienizzare spesso le mani.

Dal 2005, ogni anno l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) promuove, per il 5 maggio, la Giornata mondiale per il lavaggio delle mani per ricordare l’importanza di questo gesto semplice, ma essenziale, nella prevenzione delle infezioni trasmissibili, soprattutto negli ambienti ospedalieri e di cura. La data del 5 maggio è stata scelta in quanto 5 sono le dita di una mano (le mani del personale sanitario sono il veicolo più frequentemente implicato nella trasmissione di patogeni in ambito assistenziale) e 5 sono i momenti per l’igiene delle mani secondo le linee guida OMS (essa è la misura più efficace per ridurre le Infezioni correlate all’assistenza sanitaria).

Il tema proposto dall’OMS per il 2022 è “UNITI PER LA SICUREZZA, LAVA LE TUE MANI”. L’OMS vuole richiamare all’azione tutte le strutture assistenziali per la prevenzione della sepsi anche attraverso la corretta igiene delle mani. La sepsi è una condizione di infezione generalizzata che colpisce più di 30 milioni di pazienti nel mondo ogni anno. Anche l’ospedale Civico di Palermo, come ogni anno, ha aderito all’iniziativa dell’OMS realizzando un filmato e del materiale informativo (poster, adesivi, ecc…), distribuiti in tutte le unità operative al fine di coinvolgere il personale e informare i pazienti.

«In Italia si stima che circa l’8% dei pazienti ricoverati in strutture sanitarie possa contrarre un’infezione ospedaliera- ricorda Roberto Colletti, direttore generale dell’ospedale Civico di Palermo- e di queste almeno la metà potrebbero essere evitate. Pertanto, ho subito sposato tutte le iniziative proposte a riguardo, orgoglioso nel vedere il personale coinvolto sensibile alla nobile campagna svolta in azienda. Un’importante occasione per sensibilizzare anche i pazienti verso il corretto lavaggio delle mani».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche