Dal palazzo

Trasferta romana

Iacolino: «Proficuo incontro con i direttori dei ministeri di Economia e Salute»

Il dirigente generale: «Ho rappresentato l’assessorato alla Salute per la verifica dei dati economici e degli adempimenti relativi al Piano Operativo di Consolidamento e Sviluppo».

Tempo di lettura: 1 minuto

«Proficuo incontro stamani a Roma con i direttori dei ministeri di Economia e Salute. Ho rappresentato l’assessorato regionale alla Salute, assistito dai miei collaboratori per la verifica dei dati economici e i connessi adempimenti in ordine al Piano Operativo di Consolidamento e Sviluppo».

Lo afferma  il dirigente generale della Pianificazione Strategica Salvatore Iacolino (nella foto di Insanitas), aggiungendo: «Il trend dei costi del sistema sanitario regionale è in miglioramento e si procede verso il tendenziale pareggio di bilancio per l’anno 2023. Restano da definire gli atti di programmazione su rete ospedaliera con la revisione dei punti nascita, il potenziamento delle attività di prevenzione, il rafforzamento dell’assistenza territoriale e residenziale tenuto conto delle misure del Pnrr e la riorganizzazione della rete dell’emergenza /urgenza intensiva e sub intensiva.  Temi su cui occorrerà intensificare le attività di programmazione d’intesa con il governo regionale ed, ove occorra, con le comunità locali, le organizzazioni sindacali e il legislatore regionale».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche