Dal palazzo

La nota

I deputati siciliani di FdI: «Bene la richiesta di avere due Cardiochirurgie pediatriche»

Il gruppo all'Ars commenta l'annuncio del governo Schifani di chiedere una deroga al Ministero: «Proprio quello che abbiamo sollecitato, deve esserci sia a Taormina che a Palermo»

Tempo di lettura: 1 minuto

«Accogliamo con grande soddisfazione la volontà del governo regionale guidato da Renato Schifani- annunciata dall’assessore Giovanna Volo- di chiedere così come su nostra richiesta una deroga al Ministero della Salute per consentire alla Sicilia di avere due Cardiochirurgie pediatriche, mantenendo quindi anche quella di Taormina».

Lo affermano i deputati del gruppo all’Ars di Fratelli d’Italia, che appunto hanno sollecitato questa decisione con una mozione, primo firmatario Pino Galluzzo, componente della Commissione Sanità. Il gruppo di FdI sottolinea: «Avere due Cardiochirurgie pediatriche nella nostra regione- Palermo e appunto pure Taormina- è certamente una necessità, considerando che quella dell’ospedale San Vincenzo in questi anni ha garantito cure altamente professionali a centinaia di piccoli pazienti non solo della Sicilia ma pure della confinante Calabria. Pertanto non solo va prorogata, ma appunto insieme a quella che riaprirà all’Arnas Civico di Palermo deve diventare un presidio fisso per tutelare il sacrosanto diritto alla salute».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche