Hanno sconfitto il tumore al seno, lanciano una campagna di prevenzione

16 Novembre 2020

L'iniziativa di Maria Pia Scancarello e Maria Loredana Tarantino, volontarie del Consultorio dei diritti Mif. Ed il presidente Vincenzo D'Amico annuncia una campagna di crowdfunding per attivare uno sportello di ascolto ed orientamento.

di Lisa Sanfilippo

PALERMO. Sentendo parlare Maria Pia Scancarello e Maria Loredana Tarantino, volontarie del Consultorio dei diritti Mif (minori, immigrati, famiglie), non si hanno dubbi sulla grande capacità delle donne di fare rete e squadra.

Dopo avere in passato lottato, con grande coraggio e forza, contro il tumore al seno, entrambe hanno adesso deciso di mettere a servizio di tutte le donne non solo la loro storia personale come testimonianza di un’esperienza di confronto e conoscenza, ma anche competenze e abilità per diffondere l’importanza della prevenzione.

Durante il primo lockdown hanno riflettuto insieme su come contribuire a sensibilizzare le donne sull’argomento, indirizzandole ad un atteggiamento serio e più consapevole.

È nato così il progetto “La Prevenzione al Centro”, promosso dal Consultorio dei diritti Mif: una campagna informativa, finalizzata a garantire il diritto all’informazione sui temi della prevenzione del tumore al seno.

«Avendo entrambe vissuto questa esperienza sulla nostra pelle e in giovane età- spiega Maria Pia Scancarello, il cui tono di voce trasmette tanta grinta e determinazione- abbiamo voluto impegnarci attivamente a favore delle donne, per diffondere, nella maniera più capillare possibile, tutte le informazioni relative all’importanza della prevenzione, l’arma più potente che abbiamo per sconfiggere questa malattia e in questo periodo in cui si parla quasi esclusivamente di covid, è giusto non dimenticarlo».

Il progetto “La Prevenzione al Centro” è stato inaugurato da un seminario smart, recentemente concluso, realizzato in collaborazione con Komen Italia, organizzazione basata sul volontariato, in prima linea da diversi anni nella lotta ai tumori del seno, con attività di informazione e prevenzione.

Maria Loredana Tarantino, Maria Pia Scancarello e Vincenzo D’Amico

«Al seminario- spiega Maria Loredana Tarantino– hanno dato il loro contributo professionale la senologa Naida Faldetta, la psicoterapeuta Ivana Caruso e il biologo nutrizionista Massimiliano Cerra. I loro interventi in video, visionabili nel sito del Consultorio dei diritti Mif, sono stati determinanti per evidenziare, da tre ambiti diversi, le buone prassi di prevenzione. Adesso abbiamo in mente di organizzare un convegno online, per affrontare il tema non solo da un punto di vista medico, ma anche legale: tantissime donne, ancora oggi, non sanno che, nel periodo in cui scoprono e affrontano la malattia, sono tutelate dallo Stato attraverso indennità».

Il messaggio del progetto “La Prevenzione al Centro” è racchiuso nell’illustrazione scelta per la locandina. « È il quadro di una mia amica, la pittrice napoletana Emilia Della Vecchia– puntualizza Maria Loredana- L’opera raffigura una donna che poggia le mani sui seni: un chiaro invito alle prevenzione».

L’energia e la sensibilità di Maria Pia e Maria Loredana hanno fatto sì che il Consultorio dei diritti Mif si adoperasse maggiormente non solo nell’ambito dell’informazione sulla prevenzione, ma anche attraverso un impegno concreto per tutte quelle donne che stanno affrontando il tumore al seno.

«All’interno del nostro sito- annuncia Vincenzo D’Amico, presidente del Consultorio dei diritti Mif- lanceremo una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi da destinare all’attivazione di uno sportello di ascolto e orientamento, multidisciplinare e online, rivolto alle donne che hanno scoperto o stanno affrontando la malattia. Un supporto ma soprattutto, in questo momento della loro vita, uno strumento di accompagnamento, attraverso il quale possono entrare in contatto sia con donne che hanno vissuto questa esperienza, sia con professionisti pronti a dare aiuto e assistenza».

CLICCA QUI PER LE INTERVISTE VIDEO DI INSANITAS a Maria Pia Scancarello, Maria Loredana Tarantino e Vincenzo D’Amico.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV