Gucciardi all’attacco: «No ai tagli indiscriminati su aiuti ai disabili e farmaci innovativi»

8 Dicembre 2018

Il deputato regionale del Pd polemico sulla manovra di variazione di Bilancio all'esame dell'Ars.

 

di

PALERMO. «Sono rammaricato per l’introduzione di un metodo, quello del rastrellamento di risorse anche in un settore fondamentale per i cittadini qual è quello sanitario e per giunta sui farmaci innovativi come gli antitumorali e i farmaci per il contrasto all’epatite C. Sottrarre risorse fondamentali del fondo sanitario e per la disabilità per bilanciare i conti di una manovra di variazione ‘brutta’ ed iniqua, da pollice verso, non può essere ammissibile per un Parlamento che si vanta di voler rappresentare gli interessi di tutti i siciliani».

Lo ha detto durante il dibattito d’Aula sulla manovra di variazione di Bilancio, il parlamentare regionale PD Baldo Gucciardi (nella foto), vice presidente della Commissione bilancio dell’Ars e nella scorsa legislatura assessore regionale alla Sanità.

«Non è accettabile che il Governo regionale proponga di tagliare i fondi a disposizione dei progetti di vita individuale, somme indispensabili- continua Gucciardi- Ci opporremmo fermamente ai tagli indiscriminati che vengono incredibilmente proposti all’Ars».

Nei giorni scorsi sul tema c’era stato un botta a risposta tra M5S, pure loro polemici al riguardo, e Pino Galluzzo (DiventeràBellissima) che aveva invece smentito i tagli: leggi qui.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV