Dal palazzo

I dettagli

Guarito dalla leucemia, compone un brano rap in memoria del compagno di corsia

L'iniziativa di Giuseppe Ciulla, in arte Double G, un ragazzo di 24 anni palermitano è stata realizzata con il contributo di Aslti.

Tempo di lettura: 2 minuti

“Hangover”, un brano rap dedicato a un amico che non c’è più’: a scriverlo in sua memoria, e’ Giuseppe Ciulla, in arte Double G, un ragazzo di 24 anni, palermitano, guarito oltre dieci anni fa dalla leucemia. Il legame con Mattia nasce in corsia, nel 2008, quando i due bimbi di otto anni erano ricoverati nel reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale dei Bambini, un’amicizia cresciuta nei lunghi mesi delle terapie, nelle giornate scandite dalle cure, dalla prova dura della malattia, ma anche da momenti di gioco e da tante risate.

“Eravamo l’uno per l’altro – racconta Giuseppe Ciulla – abbiamo sempre condiviso la stessa camera, adesso che lui non c’è più, lo considero il mio angelo custode”. A distanza di tanti anni, Giuseppe ha voluto dedicargli un testo e una canzone, realizzata con il contributo di Aslti, l’associazione siciliana contro le leucemie, per onorare la memoria e il ricordo di Mattia, riuscendo anche a contattare i genitori dell’amico che oggi vivono in Svizzera.

“Con le parole e la musica di Hangover – continua Giuseppe – esprimo la mia eterna gratitudine nei confronti di Mattia, per l’importanza che ha avuto durante il percorso della malattia, mantenendo così vivo il suo ricordo per sempre”.

Antonella Gugliuzza e Ilde Vulpetti, presidente e direttrice dell’area operativa di Aslti commentano: “Abbiamo affiancato subito Giuseppe Ciulla nel desiderio di ricordare il suo compagno di stanza e amico, sappiamo quanto sia importante il sostegno tra i ragazzi ricoverati e il forte legame che si crea durante i mesi della permanenza in ospedale. Riconoscere e sostenere le emozioni che accompagnano l’esperienza della malattia nei bimbi e negli adolescenti, e’ un aspetto dell’umanizzazione in corsia, la mission della nostra associazione”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche