Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
percorso grigio malattia rara Modica

ASP e Ospedali

La storia

Guarito dal Coronavirus: novantaquattrenne dimesso dall’ospedale di Modica

Al ritorno a casa troverà ad accoglierlo la figlia: anche lei, poiché positiva al Covid-19, era stata ricoverata nello stesso reparto.

Tempo di lettura: 1 minuto

RAGUSA. Un paziente di Scicli, novantaquattrenne, è stato dimesso dal reparto di Malattie Infettive dell’ospedale “Maggiore” di modica ed è tornato dalla sua famiglia. Nella sua casa troverà ad accoglierlo la figlia: anche lei, poiché positiva al Covid-19, era stata ricoverata nello stesso reparto.

Con la dimissione di questo paziente, ricoverato da due settimane, si abbassa il numero di quelli ospiti nei reparti interessati al Covid-19: ne restano uno in Malattie Infettive e quattro in Terapia Intensiva.

Il personale sanitario ha accompagnato la dimissione dell’anziano signore con un lungo applauso e la soddisfazione si accompagna alla dignità che gli stessi mostrano per l’assistenza sanitaria che garantiscono, giorno dopo giorno, senza risparmiarsi.

La Direzione Strategica dell’Asp di Ragusa si dice «orgogliosa per i risultati che si stanno ottenendo al “Maggiore” di Modica. Tutto ciò è frutto dell’impegno della Direzione Sanitaria del Presidio, supportata dal contributo di tutte le strutture sanitarie dell’ospedale, che ha organizzato tutte le azioni e i percorsi necessari ad assicurare assistenza ai pazienti affetti da Covid-19 e garantito la sicurezza dei lavoratori. Il personale dell’ospedale sta dimostrando grande professionalità ed empatia nella gestione di pazienti così delicati».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati