Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Al colon

“Giovanni Paolo II”, asportato tumore con innovativa tecnica endoscopica

Il primario di Gastroenterologia dell'ospedale ragusano: «Siamo tra i pochi centri in Sicilia ad effettuare questo tipo di intervento, che garantisce ottimi risultati in termini di guarigione e di complicanze».

Tempo di lettura: 2 minuti

RAGUSA. L’Unità Operativa di Gastroenterologia dell’ospedale “Giovanni Paolo II”, diretta da Nunzio Belluardo, ha eseguito il primo intervento di asportazione endoscopica di tumore del colon con la innovativa tecnica della Full Thickness Endoscopic Resection. Con questo intervento, l’U.O. di Gastroenterologia raggiunge un importante traguardo nel trattamento delle patologie dell’apparato digerente.

«Naturalmente- precisa il direttore dell’Unità Operativa- tutto ciò è stato possibile grazie ad un’equipe di giovani collaboratori preparati e fortemente motivati. In questa procedura mini-invasiva-ha spiegato Belluardo, che ha effettuato l’intervento insieme alla sua equipe- si impiega un dispositivo ad elevata tecnologia che consente, con l’utilizzo di un semplice endoscopio, l’asportazione a tutto spessore di un piccolo tratto dell’intestino che contiene la lesione tumorale, evitando di incorrere in complicanze gravi come la perforazione o il sanguinamento grazie alla contemporanea sutura meccanica della base di taglio. È una tecnica innovativa mini-invasiva, che consente la resezione di polipi infiltranti, maligni, lesioni sottomucose e sembra essere promettente per l’escissione a tutto spessore del carcinoma intestinale ai primi stadi di malattia. Siamo tra i pochi centri in Sicilia ad effettuare questo tipo di intervento, che garantisce ottimi risultati in termini di guarigione e di complicanze, evitando tagli al paziente e garantendo un rientro al proprio domicilio in meno di 24 ore».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati