Emergenza urgenza

In prognosi riservata

Giovane studente in arresto cardiocircolatorio, a Santa Flavia interviene il 118

A soccorrerlo subito alcuni insegnanti "guidati" dalla centrale operativa del 118. Subito dopo l'arrivo dell'ambulanza della Seus: il cuore ha ripreso a battere ma è in prognosi riservata.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Uno studente di un istituto comprensivo di Santa Flavia si è accasciato stamattina a causa di un arresto cardiocircolatorio mentre si trovava in bagno. A soccorrerlo subito sono stati alcuni insegnanti “guidati” dalla centrale operativa del 118, che hanno praticato un primo massaggio cardiaco. Tempestivamente è intervenuta l’ambulanza del 118 della “postazione 45” di Misilmeri che si trovava in servizio in quella zona: a bordo il soccorritore della Seus Giovanni Ferraro, il medico Anna Maria Calcaterra e l’infermiere Giovanni Grisafi.

Il giovane studente ha ricevuto un massaggio cardiaco dagli operatori del 118, il cuore ha ripreso a battere ed è stato intubato. Subito dopo la corsa in ambulanza verso l’ospedale dei Bambini di Palermo dove è stato preso in cura dai medici della Rianimazione. La prognosi è riservata.

Il presidente della Seus, Riccardo Castro, sottolinea: «Speriamo che il tempestivo e professionale intervento del 118 possa avere come risultato finale l’ennesima vita salvata».

Nella foto, da sinistra: Giovanni Grisafi, Anna Maria Calcaterra e Giovanni Ferraro

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche