Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Inizialmente era stato deciso di acquistarne nuove

Giorni di passione per le Tac del Civico: due su tre erano guaste

Inizialmente era stato deciso di rottamarle sostituendole direttamente con dei macchinari nuovi. Poi la decisione di ricorrere a dei pezzi di ricambio: una è già tornata operativa, l'altra lo sarà nei prossimi giorni.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Delle tre Tac, due erano guaste. Il caos all’ospedale Civico era incredibile. Perché con una sola macchina veniva svolto il lavoro dell’ospedale, urgenze comprese, con i disagi che si possono immaginare.

Dopo il guasto, la direzione aveva scelto di non far riparare le due Tac per acquistarne due nuove, nonostante quelle in uso non siano così vecchie.

Gli addetti ai lavori hanno confermato che si tratta di Tac moderne, efficienti e funzionali. Numerose le pressioni fatte al direttore del Civico, Giovanni Migliore, per fare aggiustare le due Tac guaste.

Pare che i pezzi di ricambio per una Tac erano stati rimandati al mittente proprio dalla direzione che aveva deciso l’acquisto di due nuovi macchinari. Poi la marcia indietro dello stesso Migliore che ha autorizzato la riparazione. Una delle due Tac è tornata proprio ora in funzione. La terza tornerà efficiente nei prossimi giorni. A breve, insomma, al Civico tornerà la normalità.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati