Dal palazzo

A Palermo

Giornata mondiale contro il cancro pediatrico, ecco le iniziative di Astli

Il 15 febbraio alle ore 11 ci sarà la piantumazione dell'alberello di melograno presso l'Educandato Statale Maria Adelaide.

Tempo di lettura: 2 minuti

Torna anche a Palermo, giovedì 15 febbraio, la Giornata Mondiale contro il Cancro Pediatrico, istituita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dei tumori infantili e per esprimere sostegno a bambini e adolescenti malati di cancro e alle loro famiglie.

Giunta alla ventitreesima edizione, la giornata è promossa da Childhood Cancer International (CCI), la più grande rete di associazioni esistente nel mondo a supporto dei pazienti e dei loro familiari, attiva in più di novanta Paesi nei cinque continenti. In Italia uno dei membri fondatori è la FIAGOP, Federazione italiana associazioni genitori e guariti oncoematologia pediatrica che, anche quest’anno, ha programmato alcune attività di sensibilizzazione a livello nazionale.

A Palermo, giovedì 15 febbraio, alle 11 ci sarà la piantumazione dell’alberello di melograno presso l’Educandato Statale Maria Adelaide alla presenza di alunni ed insegnanti.

«Con la nostra iniziativa “Diamo radici alla speranza, piantiamo melograni’ intendiamo puntare un faro sulla realtà dell’oncoematologia pediatrica- affermano Antonella Parisi e Ilde Vulpetti, presidente e direttrice dell’area operativa di Aslti- Rimangono fondamentali l’informazione sulle patologie infantili e sulla rete di assistenza che coinvolge le associazioni come la nostra che sostengono i pazienti e le loro famiglie».

La seconda iniziativa di FIAGOP sarà invece “Ti voglio una sacca di bene”, che ha lo scopo di promuovere la donazione di sangue e piastrine e che verrà organizzata presso i centri trasfusionali degli ospedali, grazie al servizio dei volontari.

«Anche quest’anno la Giornata Mondiale contro il Cancro Pediatrico ci vedrà in azione, insieme a molte altre associazioni in tutta Italia, per sensibilizzare le istituzioni politiche e anche la pubblica opinione sulle sfide dell’oncoematologia pediatrica, così come sulle legittime aspettative dei pazienti, dei guariti e delle loro famigli afferma Paolo Viti, presidente di FIAGOP- In particolare, le nostre iniziative ‘Diamo radici alla speranza, piantiamo melograni’ e ‘Ti voglio una sae-cca di bene’ consentiranno di promuovere in tante città l’informazione sui tumori infantili e il sostegno nei confronti dei bambini e dei ragazzi malati e delle loro famiglie».

Ulteriori informazioni sono disponibili su www.fiagop.it e www.giornatamondialecancroinfantile.it

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche