Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Appuntamento il 25 novembre

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, ecco le iniziative della Cri Sicilia

Il 25 novembre i Volontari del Comitato Regionale saranno impegnati in diverse attività di sensibilizzazione in luoghi pubblici e di aggregazione sociale.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, celebrata il 25 novembre, i Volontari del Comitato Regionale CRI della Sicilia saranno impegnati in diverse attività di sensibilizzazione in luoghi pubblici e di aggregazione sociale.

Il 25 novembre è una data importante per il movimento internazionale delle donne perché scelta in onore delle sorelle Mirabal, attiviste della Repubblica Dominicana, uccise il 25 novembre 1961 per la loro opposizione al regime dittatoriale.

Tra le principali violazioni dei diritti umani, la violenza contro le donne è anche una delle più frequenti e, come tale, necessita di risposte urgenti e di portata globale. Recenti ricerche ISTAT mostrano, infatti, che sono circa 7 milioni le donne vittime di violenza.

Emergono importanti segnali di miglioramento rispetto agli anni precedenti: negli ultimi 5 anni, la percentuale è scesa dal 13,3% all’11,3%. Nonostante una migliore capacità delle donne di prevenire e combattere il fenomeno e di un clima sociale di maggiore condanna della violenza, purtroppo risultano essere ancora tante le donne o i minori che, oltre a non denunciare la violenza subita, non sono a conoscenza dei servizi presenti sul territorio.

Il Comitato Regionale CRI della Sicilia sostiene la lotta contro la violenza sulle donne, promuovendo, durante la settimana dal 21 al 26 novembre 2016, un’iniziativa dedicata alla solidarietà, alla prevenzione e all’informazione per la tutela dei diritti delle donne contro ogni forma di abuso. Durante le attività locali, i Volontari truccheranno alcune volontarie per la simulazione dei segni fisici della violenza.

L’attività, oltre che mostrare i segni della violenza fisica spesso mascherati, vuole mostrare soprattutto che esiste anche una violenza di natura psicologica, che lascia ferite invisibili che imprigionano la vittima nella paura, nella vergogna e nel silenzio.

“Non sei sola, esci dal silenzio” è la campagna di CRI Sicilia che mira a promuovere e diffondere anche la conoscenza del numero anti-violenza e stalking, 1522 , a cui risponde personale specificatamente formato, operante 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno, multilingue e accessibile gratuitamente sull’intero territorio nazionale, da rete fissa e mobile. Il servizio è fruibile da parte delle donne in totale anonimato e offre un servizio di accoglienza telefonica specializzato (ascolto, analisi della domanda, prime indicazioni e suggerimenti utili, informazioni legali) e l’orientamento all’accesso ai servizi del privato sociale, socio sanitari, forze dell’ordine, e centri anti-violenza , presenti sul territorio di riferimento, deputati all’aiuto, alla protezione ed al sostegno per l’uscita dalla violenza.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati