Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
cancro infantile

Salute e benessere

A Palermo e Balestrate

Giornata contro il cancro infantile, ecco le iniziative dell’Aslti

L'appuntamento con volontari, pazienti e genitori sarà alle 11 di sabato 15 febbraio a Palermo, a Villa Niscemi, e a Balestrate, alla scuola Aldo Moro.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Si celebrerà anche a Palermo, domani, sabato 15 febbraio, la 19°Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile.

L’Aslti, l’associazione siciliana per la cura dei tumori e delle leucemie infantili, aderisce all’iniziativa della Fiagop (Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica), che si svolgerà anche in altre città, “Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno”.

L’appuntamento con volontari, pazienti e genitori sarà alle 11, a Palermo, a Villa Niscemi, e a Balestrate, sempre alle 11, alla scuola Aldo Moro.

Nella Giornata contro il cancro infantile, in tutto il mondo, le associazioni di familiari di bambini e adolescenti colpiti dal cancro, unite nel network globale Childhood Cancer International, danno vita a iniziative scientifiche e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, di sostegno e vicinanza ai bambini e agli adolescenti, e alle loro famiglie.

«L’iniziativa simbolica di piantare un albero di melograno- sottolineano Giuseppe Lentini e Ilde Vulpetti, presidente e direttrice dell’area operativa di Aslti- è l’occasione per riaffermare l’impegno delle associazioni e dei volontari nel potenziamento della tutela dei diritti dei bambini e degli adolescenti con il cancro. Abbiamo anche l’obiettivo di rilanciare i temi e le istanze degli ex pazienti, uomini e donne guariti ormai da anni».

Secondo i dati diffusi da Fiagop, in Italia, ogni anno si ammalano di tumore (linfomi e tumori solidi) o leucemia circa 1400 bambini e 800 teenager. Negli ultimi decenni, la percentuale di guarigione complessiva è passata dal 40% degli anni 70, ad oltre l’80% di oggi.

Chi parteciperà alle iniziative di Palermo e Balestrate, riceverà un tatuaggio temporaneo con un nastrino dorato, il Gold Ribbon, simbolo universale della lotta al cancro infantile.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati