Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
luigi Alio

ASP e Ospedali

Ginecologia del Civico, ok alla presenza dei papà in sala parto

Consentita la presenza sia durante il parto che per una breve visita post partum

Tempo di lettura: 1 minuto

Al reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’Arnas Civico di Palermo i papà potranno tornare ad assistere al parto. A darne notizia è il direttore dell’UOC Luigi Alio che lo scorso mese di marzo, al fine di rispettare le norme di sicurezza e distanziamento imposte dall’emergenza Covid-19, per primo in Sicilia aveva dato il via ad una nuova tecnologia a distanza per consentire la “presenza virtuale” dei papà durante il parto e anche nelle fasi successive (leggi qui). Da adesso, con l’avvio della fese 2, si apre una nuova fase anche per le giovani coppie seguite dalla Ginecologia e Ostetricia dell’ospedale palermitano che torna a consentire la presenza dei papà in sala parto e anche per una breve permanenza post partum. Un primo piccolo (ma significativo) passo verso il ritorno alla normalità.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati