Genetica medica, nasce la Rete siciliana: Villa Sofia- Cervello e Policlico Vittorio Emanuele sono i centri Hub

6 Giugno 2016

È stata istituita tramite un decreto dell'assessore alla Salute. Previsti pure altri centri ed ambulatori con funzione di Spoke.

 

di

PALERMO. Nasce in Sicilia la rete della genetica medica. Individuata secondo il modello Hub e Spoke, è stata introdotta con un decreto dell’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi, giù pubblicato in Gurs. I direttori generali delle aziende sanitarie, sedi di centri Hub e Spoke, come individuate nell’articolo 1 del decreto, dovranno assicurare l’operatività della rete.

L’operatività della rete è oggetto di verifica nell’ambito delle attività di monitoraggio dell’Assessorato della salute, nonché in relazione al Sistema obiettivi di salute e funzionamento assegnati ai direttori generali.

Nel decreto è sottolineato che «il modello Hub e Spoke garantisce l’obiettivo di assicurare, su tutto il territorio regionale, sia l’adozione di PDTA di qualità, appropriati e aderenti ai principi della medicina basata sull’evidenza e alle linee guida scientifiche, sia la corretta informazione a pazienti e familiari in ogni momento del percorso di consulenza genetica, nonché l’equità delle condizioni di accesso e di fruizione dei servizi».

CENTRI DI GENETICA MEDICA CON FUNZIONI DI HUB.

Sicilia occidentale (Palermo, Agrigento, Caltanissetta, Trapani):

AOR Villa Sofia Cervello di Palermo. Le funzioni di coordinamento sono attribuite al servizio di genetica medica della medesima Azienda, già identificato quale Centro di riferimento regionale per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie genetiche rare, cromosomiche e della malattia di down.

Sicilia orientale (Catania, Messina, Ragusa, Siracusa, Enna):

Policlinico Vittorio Emanuele di Catania. Le funzioni di coordinamento sono attribuite al servizio di genetica medica della medesima Azienda, sede della Scuola di specializzazione di genetica medica nonché già Centro di riferimento regionale per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie genetiche rare.

CENTRI DI GENETICA MEDICA CON FUNZIONI DI SPOKE:

Genetica oncologica:
AOU Policlinico di Palermo– UOC di oncologia medica già Centro di riferimento regionale per la prevenzione, la diagnosi e la cura dei tumori rari e dei tumori solidi eredo-familiari dell’adulto.

Genetica medica:
AOU Policlinico di Palermo– Ambulatorio di genetica UOC di neonatologia con UTIN e nido;
AOU Policlinico di Messina– UO di genetica medica c/o Dipartimento delle scienze pediatriche già Centro di riferimento regionale per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie genetiche rare e reumatologiche;
ARNAS Garibaldi di Catania– UO di genetica clinica del Dipartimento materno infantile già Centro di riferimento regionale per le malattie genetiche;
IRCCS Oasi Maria SS. Di Troina– UO di pediatria e genetica;
ASP Ragusa, Dipartimento materno-infantile ambulatorio di genetica medica;
ASP Caltanissetta– Ambulatorio di genetica medica, Ospedale Vittorio Emanuele di Gela;
ARNAS Civico Di Cristina, U.O.C. Pediatria 2° (fibrosi cistica e malattie respiratorie) ambulatorio di genetica medica.

Ambulatori di genetica delle aree territoriali ad alto rischio ambientale:
• Ambulatorio di consulenza genetica Ospedale di Milazzo (ME);
• Ambulatorio di consulenza genetica Ospedale Muscatello di Augusta (SR).

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV