Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Commissione Sanità dell'Ars

Garibaldi, sopralluogo nel cantiere della nuova area di emergenza

Da parte della Commissione dell'Ars per verificare lo stato dei lavori.

Tempo di lettura: 1 minuto

CATANIA. La commissione Salute, servizi sociali e sanitari dell’Ars, presieduta da Margherita La Rocca Ruvolo, questa mattina ha visitato il presidio ospedaliero Garibaldi-Centro.

Il sopralluogo, guidato da Fabrizio De Nicola, direttore generale dell’Arnas Garibaldi, ha avuto lo scopo principale di verificare i lavori per la realizzazione della nuova area di emergenza che comprenderà un nuovo pronto soccorso, sale operatorie e sale di emergenza.

In rappresentanza dell’Ars sono intervenuti i deputati regionali Antony Barbagallo, Alfio Papale, Giuseppe Zitelli, Francesco Cappello, Nicola D’Agostino, Gianina Ciancio e Giorgio Pasqua.

La visita ha coinvolto anche l’attuale pronto soccorso diretto da Giovanni Ciampi, in cui è stato possibile verificare anche le recenti opere di ristrutturazione realizzate ed il funzionamento di una struttura che, importante riferimento per il centro cittadino, mira a migliorare i tempi di attesa e della offerta sanitaria.

«Siamo ovviamente felici- ha dichiarato Fabrizio De Nicola- dell’attenzione riservataci dalla Commissione. Insieme abbiamo potuto osservare stamattina lo stato dei lavori del nuovo Pronto Soccorso che, grazie anche al costante supporto dell’assessore Razza, procedono speditamente».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati