Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
neonato operato al cuore primario aggredito parcheggio ospedale taormina cardiopatici pacemaker parcheggio

Dal palazzo

Il bilancio dell'assessorato alla Salute

G7 di Taormina, all’ospedale San Vincenzo effettuati in tutto 26 interventi di assistenza sanitaria

Il bilancio dell'assessorato alla Salute

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono in tutto 26 gli interventi di assistenza sanitaria effettuati nel corso del G7 di Taormina. Nei giorni del vertice l’assessorato regionale alla Salute ha adottato un Piano sanitario per assicurare il servizio di emergenza-urgenza ai cittadini, ai componenti delle delegazioni e ai giornalisti ospiti. Tutte le prestazioni sono state effettuate all’ospedale San Vincenzo di Taormina.

Nei giorni del vertice si sono verificati due codici neri (un giornalista francese e un abitante di Taormina in stadio terminale). Sono poi stati assistiti cinque codici rossi (un giornalista americano e quattro abitanti di Taormina, Giardini Naxos e Castelmola), nove codici gialli (un delegato croato e otto abitanti di Taormina, Giardini Naxos e Castelmola) e dieci codici verdi (un cronista svizzero e nove abitanti di Taormina, Giardini Naxos e Castelmola).

«Voglio ringraziare tutti gli operatori sanitari e i volontari che si sono messi a disposizione durante il G7 di Taormina per garantire un efficiente servizio di emergenza-urgenza alla cittadinanza e a chi ha partecipato al vertice- afferma l’assessore alla Salute, Baldo Gucciardi– La macchina sanitaria ha funzionato alla perfezione grazie anche all’impegno dei medici degli ospedali allertati durante il G7, in particolare il San Vincenzo di Taormina, che sono riusciti a limitare al massimo i disagi per l’utenza, riuscendo a dare una dimostrazione di seria organizzazione della sanità nell’Isola in un momento in cui gli occhi del mondo erano puntati sulla Sicilia».

«Infine, il ringraziamento va alla task force dell’assessorato regionale alla Salute che ha coordinato gli interventi durante l’evento e messo in piedi per il G7 un Piano sanitario efficiente e all’avanguardia».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati