Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Il sindacato: «La direzione intervenga»

Furti all’ospedale dei Bambini di Palermo, l’appello del Nursind: «Siano potenziati i controlli»

Il sindacato degli infermieri: «Chiederemo un incontro urgente con la direzione e il comitato di sicurezza dei lavoratori»

Tempo di lettura: 2 minuti

Una raffica di furti all’Ospedale dei bambini (leggi qui l’ultimo episodio) sta mettendo in agitazione dipendenti e utenti. Lo denunciano i neo dirigenti del sindacato Nursind presso l’Arnas Civico e l’Ospedale dei bambini, Aurelio Guerriero e Vincenzo Augello. In questi giorni i dipendenti hanno denunciato il furto di tv e portafogli mentre nel reparto “Primo Biondo” oggi alcuni lavoratori hanno chiesto l’intervento dei carabinieri sostenendo di avere visto qualcuno intrufolarsi in una stanza usata come spogliatoio e rubare alcuni effetti personali. I ladri avrebbero addirittura divelto le telecamere del sistema di videosorveglianza.

«Abbiamo tante volte denunciato la mancanza di sicurezza dei lavoratori soprattutto durante la notte – dicono Guerriero e Augello – quando il sistema di vigilanza viene interrotto dopo le due e operatori e pazienti sono lasciati al loro destino. Inoltre per problemi organizzativi l’azienda ha tolto gli armadietti personali agli infermieri che sono costretti a lasciare gli oggetti personali incustoditi. Bisogna intervenire subito per salvaguardare la sicurezza dei colleghi e dei pazienti. Non staremo con le mani in mano e chiederemo un incontro urgente con la direzione e il comitato di sicurezza dei lavoratori. Come dirigenti aziendali siamo sempre presenti e ci attiveremo affinché simili episodi non si verifichino più».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati