PUBBLIREDAZIONALE
Paolo Pirrotta

Formazione e consulenza in sanità, la nuova sfida di InSanitas

13 Apr 2018

InSanitas ha scelto di arricchire il giornale con una sezione destinata ad occuparsi della formazione e della consulenza, servizi ormai indispensabili per le aziende sanitarie pubbliche e private.

di Redazione

Fedele al suo impegno di informazione a 360° sul mondo della sanità siciliana e nazionale, la redazione di InSanitas ha scelto di affiancare a questa attività anche una sezione destinata ad occuparsi della formazione e della consulenza, servizi ormai indispensabili per le aziende sanitarie pubbliche e private.

Sotto la supervisione del nostro direttore scientifico, Dott. Paolo Pirrotta, esperto di sistemi qualità in sanità e Lead Auditor di sistemi di gestione per importanti enti di certificazione, un team di esperti professionisti sarà a disposizione delle aziende che vorranno avvalersene per rispondere alle innumerevoli necessità formative, gestionali ed organizzative tipiche di una struttura sanitaria.

In breve descriviamo le principali aree di intervento:

PRIVACY

Come noto, è in vigore dal 24 maggio 2016 il nuovo Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali

Il testo – pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 4 maggio 2016 – diventerà definitivamente applicabile in via diretta in tutti i Paesi della UE a partire dal 25 maggio 2018, quando dovrà essere garantito il perfetto allineamento fra la normativa nazionale in materia di protezione dati e le disposizioni del Regolamento.
Il Regolamento è parte del cosiddetto Pacchetto protezione dati, l’insieme normativo che definisce un nuovo quadro comune in materia di tutela dei dati personali per tutti gli Stati membri dell’UE e comprende anche la Direttiva in materia di trattamento dati personali nei settori di prevenzione contrasto e repressione dei crimini.
I nostri esperti hanno approfondito in modo particolare le tematiche legate alla privacy nelle strutture sanitarie e sono in grado di fornire assistenza formativa e consulenziale al fine di adeguare i processi aziendali alla nuova normativa.

LEGGE GELLI – BIANCO (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24) – RISK MANAGEMENT

La legge esplicita le Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie.
Come cita la legge “La sicurezza delle cure si realizza anche mediante l’insieme di tutte le attività finalizzate alla prevenzione e alla gestione del rischio connesso all’erogazione di prestazioni sanitarie e l’utilizzo appropriato delle risorse strutturali, tecnologiche e organizzative”.
I nostri consulenti sono in grado di fornire alle aziende sanitarie la loro esperienza e professionalità nel campo della gestione del rischio clinico al fine di studiare e mettere in campo le azioni finalizzate ad identificare il rischio e annullare o ridurne gli effetti potenzialmente dannosi.

Le attività offerte sono:

  • Gap analysis

Tale analisi si attua tramite una verifica che si svolgerà presso la struttura sanitaria ed è funzionale all’emissione di un report di valutazione.
L’obiettivo di questa analisi è l’individuazione dello stato attuale, identificando i pericoli potenziali/minacce ai quali è sottoposto il centro, definendo e quantificando gli ipotetici scenari di rischio e formulando le contromisure più idonee, perseguendo obiettivi aziendali strategici ben delineati.

  • Attività di consulenza

Tale attività mira a strutturare un vero e proprio Sistema di Gestione finalizzato a soddisfare la normativa citata. I nostri esperti collaboreranno col personale aziendale a strutturare il sistema e nella individuazione delle linee guida da adottare. L’attività di consulenza su richiesta del cliente può anche essere mirata alla conformità dei processi al “modello di gestione del rischio di Federsanità ANCI”, finalizzato alla riduzione sistemica del rischio organizzativo, attraverso un sistema strutturato e diffuso di audit, sulla base dell’analisi di una “fotografia del rischio” di partenza.

Gli approcci ed i sistemi di gestione del rischio in sanità adottati in Italia si sono sviluppati in modo disomogeneo; di conseguenza il panorama nazionale appare modo variegato e frammentato. Proprio al fine di uniformare le pratiche, coprire tutte le istanze, e garantire il reale presidio della sicurezza del paziente, Federsanità ANCI ha realizzato un Modello Sistemico per la Gestione del Rischio in Sanità: un modello dinamico, sostenibile e innovativo, che consente di rendere più sicuri i percorsi organizzativi e gestionali nelle Aziende Ospedaliere e negli Ospedali e Presidi Ospedalieri delle Aziende Sanitarie.

Come cita lo standard, “Grazie al modello sistemico, la gestione del rischio non si limita agli eventi sentinella, ma entra nei processi organizzativi delle attività clinico – assistenziali, nei percorsi diagnostici terapeutici, nel programma esiti, nell’accesso tempestivo alle cure, seppure in relazione alle risorse disponibili, nell’appropriatezza delle cure ma, soprattutto, nella buona comunicazione con il paziente. Il tutto al fine di migliorare la sicurezza delle cure, e quindi del paziente e, conseguentemente, degli operatori sanitari”

  • Certificazione del Sistema mediante lo standard Federsanità

I nostri consulenti forniscono tutte le attività necessarie all’ottenimento della certificazione del modello di gestione del rischio di federsanità in modo da garantire un controllo dei processi relativamente al rischio clinico conforme ad uno standard indicato a livello ministeriale

SISTEMI DI GESTIONE QUALITÀ ISO 9001:2015

Consulenza nella realizzazione, adozione, attuazione ed implementazione del Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2015.

Attività:
• Verifica del Contesto dell’ Organizzazione e della Gestione dei Rischi;
• Identificazione delle parti interessate e dei loro requisiti
• Verifica delle attività, dei processi, dei ruoli e delle funzioni;
• Collaborazione nella definizione della politica aziendale
• Collaborazione nella individuazione degli obiettivi aziendali e relativi indicatori misurabili;
• Individuazione e definizione delle modalità di gestione dei processi interni all’azienda e le relative responsabilità;
• Realizzazione ed adozione del Sistema di Gestione per la Qualità;
• Formazione del personale
• Audit interni
• Collaborazione alla stesura del Riesame della Direzione;
• Assistenza durante l’Audit dell’ Ente di Certificazione scelto dall’azienda;
• Mantenimento ed implementazione del SGQ

SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE EMAS e ISO 14001

Consulenza nella realizzazione, adozione, attuazione ed implementazione del Sistema di Gestione per l’ambiente in conformità alla norma UNI EN ISO 14001:2015

Attività:

• Collaborazione per stabilire la politica ambientale relativa ad obiettivi ed i principi generali di azione rispetto all’ambiente, definendo il quadro di riferimento per fissare obiettivi specifici e target;
• Analisi ambientale iniziale che stabilisce la posizione iniziale dell’organizzazione rispetto alle condizioni ambientali;
• Collaborazione per elaborare il programma ambientale; la descrizione delle misure adottate per raggiungere gli obiettivi specifici ed i target, conseguenti alla politica ambientale;
• Attuare il sistema di gestione ambientale, per sviluppare, mettere in atto, realizzare e mantenere la politica ambientale che comprende inoltre, la fase di “Riesame della Direzione” in cui vengono rielaborati i risultati dell’attività e l’avvicinamento a quanto programmato;
• Audit interni finalizzati ad una valutazione sistematica, periodica, documentata e obiettiva delle prestazioni dell’organizzazione, del sistema di gestione ambientale e dei processi destinati a proteggere l’ambiente;

SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO (Riferimento normativo BS OHSAS 18001)

  • Consulenza sulla “sicurezza sul lavoro” in conformità al DLgs. 81/08 o Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro.
  • Consulenza radioprotezionistica ai sensi del DLgs. 230/95 smi
  • Valutazione di esposizione a radon negli ambienti interrati e seminterrati
  • Valutazione strumentale esposizione a radiazioni ottiche artificiali e campi elettromagnetici
  • Consulenza di Medicina del lavoro ai sensi della 81/08 e medico Autorizzato ai sensi della 230/95

• Attività di sorveglianza medica
• Medico autorizzato
• Formazione alle aziende relativamente alla sicurezza nei luoghi di lavoro e primo soccorso

Info e contatti

tel: 091.336915 (lun – ven dalle 9.00 alle 13.00)

mail: redazione@insanitas.it

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV