Coronavirus ospedale partinico Aricò rete ospedaliera

Fondi per le infrastrutture, Aricò: «Va avanti il potenziamento della Sanità siciliana»

17 Agosto 2020

Il capogruppo all'Ars di DiventeràBellissima commenta il via libera del governo Musumeci ad oltre 120 milioni di euro per 34 interventi su tutto il territorio regionale.

 

di

PALERMO. «Ancora una volta il governo Musumeci dimostra con i fatti la grande attenzione rivolta al potenziamento della Sanità siciliana. Questi ulteriori investimenti infrastrutturali per oltre 120 milioni di euro, infatti, consentiranno di proseguire il piano relativo all’edilizia sanitaria, che sta coinvolgendo tutte le province».

Lo afferma Alessandro Aricò, capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, aggiungendo: «A Palermo, ad esempio, i fondi saranno utilizzati per la ristrutturazione del Padiglione 10 dell’Ospedale Civico, la riqualificazione del Cto e un nuovo padiglione all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale. Interventi che vanno ad aggiungersi a quelli già previsti per la realizzazione del nuovo Polo ospedaliero di Villa Sofia-Cervello e dell’Ismett2 a Carini. Nell’azione di potenziamento della Sanità siciliana gli investimenti sull’edilizia stanno andando di pari passo con le assunzioni e le stabilizzazioni del personale ed il rinnovamento tecnologico delle apparecchiature in uso negli ospedali».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV