Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Come salvaguardare una "macchina perfetta"

Fisioterapia e cura del piede, ecco come lavora lo staff del Palermo Calcio

Seconda puntata del nostro viaggio a Bad Kleinkirchheim per seguire il ritiro del club rosanero. Dopo aver intervistato il medico Cristian Francavilla, microfoni puntati sul fisioterapista Stefano Gari e sul podologo Sergio Caruso.

Tempo di lettura: 1 minuto

InSanitas torna a Bad Kleinkirchheim per continuare a seguire, dal punto di vista medico, il ritiro del Palermo Calcio. Dopo aver intervistato il medico sociale Cristian Francavilla, i nostri microfoni hanno raggiunto il fisioterapista Stefano Gari e il podologo Sergio Caruso (in alto a destra il video con le interviste).

«La fase del ritiro precampionato è fondamentale per l’analisi posturale, chinesiologica e osteopatica – afferma Stefano Gari, responsabile dello staff di fisioterapisti in forza alla società rosanero- Quest’anno pensiamo di introdurre un nuovo approccio, che è quello della valutazione termica strumentale. In genere con la termocamera si vanno ad individuare le fonti di calore che si instaurano nell’atleta a causa dei traumi. Da quest’anno utilizzerò questo stesso strumento per sviluppare le analisi e le valutazioni posturali. La termocamera ci permette di avere in sostanza una sorta di terzo occhio per valutare le condizioni di partenza degli atleti del Palermo»,

A Sergio Caruso spetta il delicato compito di monitorare e tenere in buona salute la parte del corpo più preziosa per un calciatore: il piede. Il podologo rosanero svela ai nostri micorfoni i segreti del suo delicatissimo compito.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati