Dal palazzo

L'annuncio

Fials Palermo, Forte nominato commissario straordinario

Subentra al precedente segretario, Vincenzo Munafò, col compito di condurre il sindacato al nuovo congresso provinciale, in vista del quale saranno rinnovati anche i congressi aziendali.

Tempo di lettura: 1 minuto

Cambio al vertice della Fials di Palermo dopo il recente commissariamento da parte della segreteria nazionale. Al precedente segretario, Vincenzo Munafò, subentra con l’incarico di commissario straordinario Giuseppe Forte (nella foto), col compito di condurre la Fials di Palermo al nuovo congresso provinciale, in vista del quale saranno rinnovati anche i congressi aziendali.

Per affrontare la particolare fase di transizione, il nuovo commissario ha nominato alcuni subcommissari: Giuseppe Angiletti per la sanità privata, Antonio Ruvolo per gli ospedali Villa Sofia-Cervello e Mario Di Salvo per l’ospedale Civico, riservandosi di nominare altri dirigenti secondo le norme dello Statuto della Fials.

Il neo commissario straordinario della Fials di Palermo ha fatto sapere di avere “accolto la nomina da parte della segreteria nazionale con dedizione e senso di responsabilità. Prima ancora di partire e immergermi in questo delicato impegno, il mio pensiero di gratitudine e riconoscenza va a Vincenzo Munafò, infaticabile dirigente di lungo corso della Fials di Palermo. Ringrazio il segretario nazionale, Giuseppe Carbone, e il segretario regionale, Sandro Idonea, per la fiducia accordatami. La Fials di Palermo guarda avanti, sempre a sostegno e in difesa dei diritti dei nostri assistiti”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche